Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

trattore


  • Trattore e falsi allarmi – Come risolvo?

    29 Dicembre 2014 • Antifurti, Sensori perimetraliNessun commento

    falso_allarmeSalve,

    ho acquistato e installato in giardino un sensore dual-ir, che si è aggiunto ai contatti magnetici già presenti sulle finestre di casa.

    Purtroppo il giardino confina con un terreno che spesso viene lavorato con un grosso trattore che causa fastidiose vibrazioni, per non parlare del rumore, secondo me è la causa dei falsi allarmi del sensore. (Questo lavora in modalità OR e le testine sono orientate in modo da controllare le finestre e l’ingresso di casa).

    Potrei risolvere modificando la modalità di rilevazione da OR in AND?

    Grazie

    Giacomo

     

    Buongiorno Giacomo,

    è quasi certo che i falsi allarmi siano dovuti al trattore, in particolar modo alla massa d’aria calda che genera e che influenza il PIR.

    Io fossi in te, lascerei impostata la modalità OR e andrei a variare di poco l’orientamento, magari rendendolo più radente all’ingresso e alle porte, oppure potresti ridurne la sensibilità usando i trimmer, per poi fare delle verifiche col walk test per assicurarti che il raggio di copertura sia adeguato!

    In bocca al lupo!

    Trattore e falsi allarmi – Come risolvo?
    4.52 su 5 voti

  • Sensore e prove tecniche – Cosa tentare ancora?

    17 Febbraio 2014 • Antifurti, Sensori perimetraliNessun commento

    barriera a infrarossoCiao,

    sono Gianluca, non so se ti ricordi di me e del mio problema con un sensore DUAL-IR  e un trattore! Torno a scriverti perché ho effettuato tutte le tarature che mi avevi consigliato ma, al passaggio del trattore, il sensore è tornato a far capricci!

    Ora ho posizionato il dip switch sulla modalità ON, che mi abbatte l’intensità del segnale; ho controllato che le testine lavorino radenti alla facciata dell’abitazione e ho regolato al minimo con il trimmer la profondità di rilevazione delle stesse.

    Ti scrivo per sapere se hai altri suggerimenti da darmi. Io non sono certo di aver tarato bene i sensori e ho paura che i ladri possano scorrazzare tranquilli, mentre dovrebbe essere solo il trattore a poterlo fare!

    Grazie di nuovo

    Gianluca

    Salve Gianluca,

    certo che mi ricordo! Purtroppo credo che la massa del trattore rifletta le onde del sensore e che il calore generato dal trattore interferisca con i fasci dell’infrarosso; questa interferenza entra nel raggio di copertura e il sensore va in allarme.

    Certamente, ridurre la portata del sensore è una soluzione, ma devi fare attenzione perché potrebbe andare a discapito della sicurezza.

    Ti consiglio di associare un sensore di altro genere (sensori a tenda) oppure di variare in modo drastico l’orientamento di quello attuale, ma devi vedere se è possibile!

    In alternativa potresti installare una barriera a infrarosso attivo, con fasci a tagliare, che non dovrebbe far scattare falsi allarmi…a meno che il trattore non entri in giardino!!

    Credi di poter intraprendere una di queste strade?

    Torna a scrivermi, voglio sapere come è andata!

    Sensore e prove tecniche – Cosa tentare ancora?
    4.8 su 7 voti