Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Antifurti


  • Il migliore antifurto casa 2021 di Casasicura.it : Siqura JX. 365 giorni e 360 gradi di protezione totale

    In questo articolo ci occuperemo della Siqura JX, il nuovo miglior antifurto casa 2021 di Casasicura.it , che dalle caratteristiche tecniche viste segnerà un nuovo punto riferimento per i sistemi di sicurezza.

    Prima di addentrarci nell’analisi tecnica bisogna evidenziare che questo nuova centralina va a soddisfare le esigenze di qualsiasi utenza, avendo tutte le caratteristiche che si possono richiedere ad un sistema di sicurezza: è una centralina con funzioni avanzate, dotata di un elevato livello di protezione, ma allo stesso tempo è un sistema estremamente semplice da installare e facile da gestire.

    La Siqura JX rappresenta la sintesi di 15 anni di esperienza di un’azienda specializzata in sicurezza, è una centralina potente ed innovativa, compatta e dal design elegante.

    La novità più importante di questo nuovo sistema è l’introduzione della tecnologia “frequenze infinity”. Questa nuova tecnologia consente di avere una copertura radio illimitata, con possibilità di gestire con una unica centralina anche sensori che sono installati in luoghi diversi e distanti. Praticamente è possibile gestire con la centralina Siqura JX dispositivi dislocati in qualsiasi parte del mondo. Con questo sistema è finalmente possibile realizzare un sistema antifurto che con una unica centralina che permette di gestire sensori installati, ad esempio, nell’abitazione principale e sensori installati nella casa al mare o in montagna distanti anche migliaia di chilometri.

    Inoltre la tecnologia “frequenze infinity” consente di migliorare anche le comunicazioni tra dispositivi Casasicura installati nello stesso luogo della centralina. Qualsiasi sia la tipologia di sensore o dispositivo installato, che usi la singola frequenza o multipla frequenza (doppia, tripla o quadrupla), la compatibilità con la centrale Siqura JX è assicurata con una maggiore sicurezza di comunicazione e aumento di copertura radio.

    Altra novità altrettanto importante riguarda la possibilità di utilizzare la stessa APP per gestire apparecchiature diverse tra loro per tipologia e scopo di utilizzo. Finalmente con una unica APP si può controllare sia l’antifurto che la videosorveglianza, oppure gestire la domotica e la videocitofonia.

    Qualsiasi dispositivo della gamma JX è associabile al sistema, può colloquiare con gli altri dispositivi e può interagire con essi; ciò garantisce una copertura totale delle esigenze diventate oggigiorno comuni per chiunque e per qualsiasi abitazione. Siqura JX è compatibile con Google Home, Alexa, IFTTT, tramite la APP si può facilmente creare e gestire un potente sistema integrato che permette di garantire la sicurezza di beni e persone, ed il sistema può essere ampliato a piacimento.

    Facciamo un esempio. E’ possibile far interagire l’antifurto con gli impianti di casa in modo che, in caso di allarme, si accendano automaticamente le luci e la televisione, così da simulare la presenza di persone in casa, oppure far attivare altri dispositivi deterrenti come segnalatori acustici e nebbiogeni. La segnalazione di allarme viene notificata direttamente su più smartphone e si può controllare il video in diretta delle telecamere di videosorveglianza e, se si vuole, registrare le immagini.

    Il sistema Siqura JX è un sistema di allarme senza fili pensato e progettato per il fai da te. E’ installabile facilmente perchè prima di essere inviato viene preconfigurato in base alle necessità del cliente, si tratta semplicemente di posizionare i vari dispositivi seguendo le chiare indicazioni fornite. Inoltre il sistema è certificato e predisposto per allertare le forze dell’ordine e/o istituti di vigilanza.

    La centralina Siqura JX è dotata dei più moderni sistemi di sicurezza radio, come la trasmissione in multifrequenza e l’antijamming, ed è comunque predisposta per il collegamento ad eventuali sensori filari di impianti preesistenti.

    Anche nel caso non si avesse una rete LAN/WiFi ed internet il sistema è gestibile da remoto. La centralina ha un combinatore GSM integrato che, tramite SIM card, consente di utilizzare le funzioni principali da remoto con comandi vocali o SMS.

    Come detto precedentemente, la tecnologia “frequenze infinity” consente di realizzare impianti con copertura radio che può essere realmente illimitata. I dispositivi compatibili con questa tecnologia possono essere installati in luoghi diversi e lontani tra loro. Non importa se oltre l’appartamento è necessario proteggere anche i locali al piano di sotto, oppure la casa in montagna, o il negozio, in ogni caso è possibile gestire l’intero sistema con una unica APP.

    La gamma JX è molto ampia e soddisfa tutte le necessità. Si possono installare i classici dispositivi di un impianto antifurti (come sensori contatti magnetici e vibrazione, volumetrici, barriere, sirene, telecomandi, tastiere, chiavi elettroniche) ed installare altri accessori (come sensori gas, fumo, antiallagamento, oppure nebbiogeni e apparati domotici) facendo interagire tra di essi tutti i componenti e integrando e gestendo tutto il sistema tramite la APP.

    La stragrande maggioranza di questi dispositivi è senza fili e funziona a batterie, pile di uso comune di facile reperibilità e basso costo, e la manutenzione è semplificata grazie al controllo supervisionato dell’intero sistema. Con la supervisione Siqura JX è in grado di inviare automaticamente una notifica sia quando si tratta di una normale manutenzione, come ad esempio la necessità si sostituire una batteria di un sensore, sia quando si tratta di una segnalazione di sistema, come interruzione elettrica o problemi con la rete internet.

    La videosorveglianza è integrabile al sistema antifurti e c’è la possibilità di scegliere tra diverse tipologie di telecamere, per uso interno o esterno, fisse o motorizzate, potendo sempre trovare il prodotto adatto a risolvere la propria esigenza specifica. Infatti il catalogo offre anche telecamere che si collegano tramite SIM card, installabili dove non è presente linea telefonica fissa con internet, e sono disponibili in versione sia a corrente che batteria.

    Alcune dispositivi hanno già integrate funzioni smart avanzate, come le telecamere con riconoscimento facciale, ma tramite la centralina Siqura JX le possibilità di gestione e personalizzazione del sistema sono praticamente illlimitate. Con la APP si possono accendere e spegnere le luci in casa o in giardino, controllare l’accensione o spegnimento della caldaia, dell’impianto di irrigazione o del climatizzatore; l’aspetto interessante è che si possono creare funzioni automatiche come, ad esempio: la chiusura delle tapparelle all’attivazione dell’antifurto, o l’accensione delle luci in giardino se si attiva un sensore specifico, o la chiusura automatica del cancello a seguito di allarme.

    E’ utile descrivere una situazione comune, utilizzando il sistema con una configurazione tipica base. L’utente inserisce l’antifurto (con APP , telecomando o chiave elettronica): in caso di evento di allarme, il sistema si attiva con segnalazione acustica (ad es sirene interne/esterne) ed invia una notifica push sulla APP. Vengono anche inviate segnalazioni telefoniche con SMS/chiamate ai numeri utente, con possibilità di allertare le forze dell’ordine o vigilanza. Con le telecamere di videosorveglianza si controlla e verifica cosa sta accadendo ed eventualmente si rivedono le immagini registrate. Se necessario si possono attivare/disattivare i singoli sensori. Tutto con una unica APP.

    In sintesi la centrale Siqura JX è la centrale migliore di Casasicura.it, è un sistema tecnologicamente avanzato con trasmissione multifrequenza, antijamming e altissima immunità ai falsi allarmi.

    E’ un sistema molto semplice da installare ed utilizzare, progettato per il fai da te, quindi non necessita di un tecnico specializzato per l’installazione (che comunque può essere eventualmente richiesto).

    Grazie alla tecnologia “frequenze infinity” consente di realizzare impianti con copertura radio praticamente illimitata; potendo installare dispositivi compatibili con il sistema JX in luoghi diversi e lontani anche migliaia di chilometri, il tutto gestibile con una unica APP, Siqura JX rappresenta la migliore soluzione tecnologica che si può adottare nell’ambito della sicurezza.

    Nella APP è integrata anche la gestione delle telecamere di videosorveglianza che consente di controllare rapidamente le immagini in diretta quando occorre. E sempre tramite APP è possibile procedere con attivazione di sistemi di dissuasione (ad esempio i nebbiogeni). Infine con l’integrazione con Google Home, Alexa e IFTT, queste procedure di controllo e attuazione possono essere rese automatiche.

    E’ bene ricordare che il sistema Siqura JX è supervisionato, e ciò garantisce totale controllo di funzionalità dell’impianto e facilita la manutenzione dei dispositivi (ad esempio la sostituzione pile dei sensori). Inoltre la predisposizione per dispositivi per la gestione domotica compatibili con il sistema, amplia le possibilità di utilizzo del sistema: attivazione caldaia, climatizzatore, accensione luci, chiusura/apertura serrande o tapparelle, ecc. Tutto con la possibilità di rendere le funzioni automatiche e condizionate da eventi.

    Per chiudere si ricorda che i sistemi Casasicura possono essere installati anche dove non è presente una linea telefonica fissa con collegamento wifi internet, grazie all’utilizzo di sistemi che sfruttano il collegamento tramite sim 3G/4G (5G ready), con possibilità di scelta tra dispositivi a corrente o batteria.

    Il migliore antifurto casa 2021 di Casasicura.it : Siqura JX. 365 giorni e 360 gradi di protezione totale
    4.65 su 4 voti

  • Kit antifurto casa professionale: monitoraggio e sistemi intelligenti

    19 Gennaio 2021 • AntifurtiNessun commento

    Un kit antifurto casa professionale può rappresentare la soluzione giusta per garantire una perfetta protezione dell’abitazione. Scegliere un buon sistema di sicurezza per la casa non sempre è facile, perché bisogna tenere conto di numerosi fattori che influiscono proprio sulle caratteristiche del sistema stesso. Bisogna considerare la tipologia di installazione, il sistema di monitoraggio che si vuole scegliere ed eventualmente la possibilità di integrare il kit antifurto casa professionale con alcuni dispositivi intelligenti che possiamo trovare in casa, nell’ambito di un’abitazione smart.

    Il sistema di monitoraggio

    Il kit antifurto casa professionale è un sistema molto utile per proteggere l’abitazione soprattutto nei momenti in cui non ci troviamo in casa. Esistono differenti tipologie di monitoraggio nell’ambito di un sistema di antifurto per la casa.

    Ad esempio alcuni fornitori offrono un monitoraggio di tipo professionale, che a volte è possibile mettere in atto soltanto quando non si è in casa ad esempio perché si è in un periodo di vacanza.

    In queste situazioni è possibile avere a disposizione un comodo sistema che ti avvisa di attività sospette nella tua abitazione, secondo quanto rilevano i sensori installati in prossimità della tua casa.

    In caso di azioni sospette, quindi, viene avvisata un’apposita stazione di monitoraggio. A questo punto verrai contattato in modo immediato e potrai controllare se si tratta ad esempio di un falso allarme.

    I sistemi integrati con la domotica

    Il kit antifurto casa professionale spesso è un sistema integrato anche con alcuni dispositivi che potremmo definire intelligenti e che arricchiscono la nostra abitazione. Pensiamo ad esempio al sistema offerto da Alexa, con l’opportunità di sincronizzare le luci della casa oppure con la possibilità di aprire la serratura dell’abitazione da remoto usando semplicemente l’app sullo smartphone.

    Con l’assistente vocale sarà possibile ad esempio anche attivare o disattivare il sistema di antifurto presente nell’abitazione. Inoltre questi sistemi consentono di attivare delle funzionalità aggiuntive. È il caso ad esempio del risparmio energetico che può essere messo in atto attivando le telecamere interne esclusivamente nel momento in cui vengono attivati i sensori di movimento installati in casa.

    Le opportunità per rendere una casa smart ci sono tutte e i kit antifurto professionali aiutano spesso a metterle in atto nel modo migliore.

    Kit antifurto casa professionale: monitoraggio e sistemi intelligenti
    4.5 su 3 voti

  • Coupon su casasicura.it il miglior store per i sistemi di allarme e videosorveglianza

    29 Settembre 2020 • Antifurti, Antifurto della settimana11 Commenti

    Casasicura propone ciclicamente delle promozioni che vanno da sconti sui prodotti ad oggetti in omaggio. Si tratta spesso di merce costosa e quindi il regalo non è un “contentino” ma una vera e propria integrazione ai kit venduti dall’azienda.

    Attualmente è già attiva una promozione, non c’è un coupon sconto da inserire manualmente ma viene inserito automaticamente via via che si aggiungono i prodotti nel carrello della spesa.

    Il nostro consiglio è comunque di contattare casa sicura sul loro numero whatsapp e chiedere se ci sono coupon sconti addizionali. Il numero whatsapp è 3311489789

    Casasicura.it  è uno dei migliori store per antifurto e telecamere.

    Coupon su casasicura.it il miglior store per i sistemi di allarme e videosorveglianza
    5 su 2 voti

  • Perimetrale: quali sensori scegliere?

    Quando si decide di acquistare un antifurto, un aspetto da non trascurare è la scelta della tipologia dei sensori perimetrali per proteggere le finestre. La cosa più saggia è affidarsi al parere degli esperti del settore e quindi spiegare le proprie esigenze al consulente che si è scelto. Ma è bene conoscere alcune caratteristiche dei perimetrali.

    La prima informazione che è necessario sapere è che i sensori perimetrali specifici per le finestre si dividono principalmente in due grandi tipologie: magnetici e a tendina. I primi prevedono due componenti, il sensore in sé e il magnete. Il sensore reagisce all’allontanamento del magnete e quindi segnala l’apertura della finestra. La sua tecnologia infatti gli consente di “sentire” l’assenza del magnete. Un aspetto da non sottovalutare è la composizione della finestra da proteggere: se infatti è totalmente in metallo è meglio orientarsi sui sensori a contatto magnetico specifici per le blindate. Un’altra variante da prendere in considerazione prima dell’acquisto è lo spessore dell’infisso da proteggere e di conseguenza quello dei sensori; esistono infatti versioni slim o versioni normali dei sensori magnetici.

    L’altra grande famiglia dei sensori perimetrali adatti alla protezione delle finestre sono i sensori a tendina. Questi generano una barriera di protezione ad hoc che copre l’area prospiciente la finestra. La sensibilità dei sensori a tenda è modificabile in base alle esigenze. Come per i magnetici, così anche per i tenda esistono dimensioni diverse: possono essere slim oppure più spessi. In questo caso a determinare la scelta è la larghezza dello spazio dove posizionare i sensori.

    In conclusione, sia i sensori a contatto magnetico sia i sensori a tenda sono affidabili per la protezione delle proprie finestre. Le discriminanti possono essere il prezzo (i magnetici costano meno) e la conformazione del perimetro da proteggere. Facendo le debite considerazioni e magari affidandosi all’esperienza degli addetti ai lavori, si è sicuri di on sbagliare.

    Perimetrale: quali sensori scegliere?
    4.6 su 5 voti

  • Protezione esterni: il perimetrale

    Un sistema di allarme completo necessita di un perimetrale affidabile. Ma cos’è un allarme perimetrale? Innanzitutto vediamo cosa deve proteggere.

    Dove

    Il perimetrale va installato all’esterno dell’edificio da difendere (abitazione, negozio, scuole, ecc). La sua funzione è infatti quella di rilevare la presenza dei malintenzionati prima che si avvicinino all’interno del locale.

    Come

    La tecnologia che sta alla base di un allarme perimetrale è quella dei raggi infrarossi; il sensore dedicato alla protezione degli esterni, infatti, crea barriere invisibili oltrepassate le quali il sistema si allarma. Montare un dispositivo perimetrale è semplice e veloce: è sufficiente un supporto fisso oppure lo si installa direttamente su un muro. Disposti sul perimetro esterno, i sensori a raggi infrarossi garantiscono una protezione completa dell’immobile. Sono consigliati per edifici di ogni genere, non solo abitazioni private, ma anche esercizi commerciali, scuole, magazzini, aziende. Grazie alla parzializzazione del sistema, i sensori perimetrali sono attivi sia quando si è all’interno dell’edificio, sia quando si è assenti. In questo modo, l’immobile è sempre protetto.

    Tipologia

    In commercio esiste una grande quantità di sensori perimetrali. Possono essere filari oppure wireless, più o meno sensibili, con un’ampia copertura o con portate più limitate (soluzione consigliata nei casi in cui, ad esempio, a dover essere protetto è un giardino privato confinante con altre proprietà), anti-tamperig ecc. L’importante è capire cosa proteggere, il modello adatto alle nostre esigenze è lì fuori che ci aspetta.

    Prezzi

    I costi di un sensore perimetrale variano a seconda delle caratteristiche. Si parte da ottanta euro per salire di prezzo nel caso dei sistemi più complessi.

    Protezione esterni: il perimetrale
    4.6 su 6 voti