Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Antifurto casa

Scopri l'antifurto casa e gli allarmi per la sicurezza della tua abitazione. Se stai pensando all'acquisto di un antifurto senza fili o di sensori di movimento sei nel posto giusto. Grazie al nostro sito potrai trovare la risposta a tutti i tuoi dubbi sull'antifurto casa. Il nostro team di esperti è a tua completa disposizione per aiutarti nella normali problematiche che puoi incontrare o per aiutarti nella miglior scelta nell'acquisto di un antifurto.

  • Quali sono le migliori telecamere?

    05 Gennaio 2021 • VideosorveglianzaNessun commento

    Quali sono le migliori telecamere che possiamo scegliere per un sistema di videosorveglianza? Molti si pongono questa domanda, perché non è sempre facile riuscire a scegliere il miglior modello a disposizione. Infatti, nello scegliere le telecamere che più possono fare al caso nostro, dobbiamo tenere in considerazione da un lato le loro caratteristiche tecniche, dall’altro delle esigenze di carattere personale. Abbiamo così preparato, per rispondere a queste domande, una piccola guida con degli elementi utili da tenere in considerazione.

    La qualità delle immagini

    Un parametro fondamentale per riuscire a scegliere il miglior modello di telecamera consiste nel fatto che essa dovrebbe riuscire a garantire una buona qualità delle immagini. Spesso si pensa che basti soltanto la presenza della telecamera per dissuadere i tentativi di intrusione.

    Non è così, perché a volte soltanto la telecamera non basta e quindi è molto importante poter usufruire di una qualità dell’immagine piuttosto elevata. D’altronde la qualità dell’immagine dipende da diversi fattori, come la risoluzione, la luminosità e la possibilità di registrare immagini a colori.

    L’inquadratura e il raggio d’azione

    Un altro elemento di cui si deve tenere conto nello scegliere il miglior modello di telecamera per il sistema di videosorveglianza è l’angolo di visione, quello che potrebbe essere definito come l’effettivo campo visivo della telecamera.

    Ci sono modelli sofisticati, che sono in grado di raggiungere i 75 gradi e a volte superano anche queste dimensioni. Sono le cosiddette telecamere grandangolari. Importante è comunque valutare anche la profondità della ripresa, la distanza massima.

    La modalità di archiviazione dei dati

    Tutte le telecamere prevedono il salvataggio dei dati registrati. Naturalmente i modelli più antichi prevedevano di archiviare dati su delle videocassette e poi sui CD.

    Oggi le modalità sono più sofisticate e soprattutto danno la possibilità di archiviare anche video di grandi dimensioni. È importante però essere consapevoli fin dal primo momento quale o quali modalità la telecamera scelta metta a disposizione per l’archiviazione delle immagini.

    Per esempio può essere prevista un’archiviazione su schede SD, su memoria esterna oppure su cloud. Ciascuno può scegliere il tipo di archiviazione che ritiene più conveniente, anche se però le modalità possono variare, soprattutto per l’opportunità di conservare i filmati nel corso del tempo.

  • Costo installazione videosorveglianza: quanto spendere

    26 Dicembre 2020 • VideosorveglianzaNessun commento

    Il costo per l’installazione della videosorveglianza qual è? Molti si pongono questa domanda, perché hanno paura di spendere troppo. In realtà bisogna sempre considerare che quando si sceglie di installare un sistema di videosorveglianza, si sceglie di investire sulla sicurezza della propria abitazione. Per cui non ci si deve lasciare intimorire da quello che è un rapporto fra qualità e prezzo che alla fine si rivela molto conveniente. Le telecamere di sicurezza per la videosorveglianza possono essere installate in case private, ma anche in residence condominiali. Indubbiamente aumentano la sicurezza.

    Quanto costa installare la videosorveglianza

    Se ci poniamo la domanda a quanto corrisponda il costo dell’installazione della videosorveglianza, non possiamo rispondere in maniera generalizzata. Infatti si devono considerare differenti fattori. Sicuramente uno dei più importanti ha a che fare con diversi tipi di telecamere da scegliere.

    Esistono molti modelli sul mercato e il costo può essere veramente differente, riferendosi all’uno o all’altro modello. Per esempio esistono le telecamere di sicurezza analogiche e quelle di sicurezza IP.

    Queste seconde presentano una qualità dell’immagine superiore. Inoltre, mentre le telecamere IP possono funzionare anche in modalità senza fili, quelle analogiche sono cablate.

    A livello generale, possiamo dire certamente che l’installazione delle telecamere IP è più economica, però le apparecchiature risultano costare meno, se facciamo riferimento al sistema di telecamere analogiche.

    Il prezzo di installazione

    Ma quanto costa un sistema di videosorveglianza o, dovremmo dire più precisamente, quanto costa installare un sistema di questo tipo per fare attenzione alla sicurezza della nostra abitazione? Naturalmente abbiamo già fatto riferimento ad una differenza, perché tutto dipende anche dal sistema analogico o da quello IP.

    In generale il costo dell’installazione di un impianto di videosorveglianza può andare dai 100 ai 600 euro. Questa cifra può dipendere dalla qualità del dispositivo. Tra l’altro ricordati sempre che si possono trovare delle offerte molto convenienti, soprattutto quando i sistemi sono configurati in gruppi da 4, 8 o 16 telecamere che si possono acquistare in kit. Anche in questo senso si può avere la possibilità di risparmiare.

    A questa spesa si devono aggiungere i costi di manutenzione, che normalmente hanno delle tariffe che vanno dai 50 ai 100 euro al mese, anche se per i sistemi di alta sicurezza si possono raggiungere anche i 500 euro.

  • Coupon su casasicura.it il miglior store per i sistemi di allarme e videosorveglianza

    29 Settembre 2020 • Antifurti, Antifurto della settimana10 Commenti

    Casasicura propone ciclicamente delle promozioni che vanno da sconti sui prodotti ad oggetti in omaggio. Si tratta spesso di merce costosa e quindi il regalo non è un “contentino” ma una vera e propria integrazione ai kit venduti dall’azienda.

    Attualmente è già attiva una promozione, non c’è un coupon sconto da inserire manualmente ma viene inserito automaticamente via via che si aggiungono i prodotti nel carrello della spesa.

    Il nostro consiglio è comunque di contattare casa sicura sul loro numero whatsapp e chiedere se ci sono coupon sconti addizionali. Il numero whatsapp è 3311489789

    Casasicura.it  è uno dei migliori store per antifurto e telecamere.

  • Casasicura.it recensioni, opinioni e pareri con i nostri giudizi

    21 Agosto 2020 • Antifurto della settimana32 Commenti

    proteggi_casa

    Quando nella mia ricerca del migliore antifurto casa e di un sistema di videosorveglianza mi sono imbattuto nel sito di CasaSicura.it mi sono affrettato a cercare le recensioni, le opinioni presenti in giro su internet, sui forum e sui blog. Mi ha sorpreso di non averne trovato di negative e la cosa inizialmente mi ha un pò insospettito: possibile che tutti i clienti fossero contenti? Poi ho capito perchè, sono diventato loro cliente ed è nata anche una collaborazione interessante.

    Ho imparato che Casasicura ha una assistenza tecnica molto proattiva, quasi ossessiva, nel senso che il cliente viene curato e coccolato. E se per un qualche motivo non si è insoddisfatti, è possibile aprire un reclamo per ottenere ancora più attenzione oppure c’è il diritto di recesso. I prodotti sono innovativi, hanno manuali chiari e completi, le APP sono in italiano e molto ben fatte. La merce mi è arrivata in un giorno, ben confezionata. Ho chiamato l’assistenza per avere una informazioni sulla configurazione delle telecamere che ho acquistato e un operatore è stato molto paziente perchè, pur essendo io un utente esperto, avevo installato la sim card al contrario (che figura di m…  che ho fatto 🙂 )!

    Il sistema di allarme che ho preso, una Siqura JX, è davvero una bomba e quanto prima sarà mia cura pubblicare una recensione completa con foto ed informazioni utili. Sto pensando di aggiungere anche un nebbiogeno, quelli domestici. Uso google home ed alexa per automatizzare ed integrare le segnalazioni della videosorveglianza con quelli dell’allarme, grazie all’uso di un’unica applicazione.

    I prezzi sono convenienti, consiglio di generare un preventivo direttamente sul sito di casa sicura perchè si ha modo anche di essere guidati in base alle proprie necessità. Ho anche parlato con un operatore prima dell’acquisto, gentile e competente. Insomma a diversi mesi dal mio acquisto, sono soddisfatto: il mio giudizio non può che essere positivo.

    Ah dimenticavo: c’è la detrazione fiscale statale del 50%, consiglio di usufruirne perchè la cosa è davvero molto semplice (basta fare un bonifico per detrazioni alla Dtelecom srl di Miglianico (CH) , poi presentare la fattura e copia del bonifico al proprio commercialista o CAF).

    Lascio infine alcune informazioni utili su dove trovare recensioni, pareri e giudizi su casasicura.it e sono qui:

    – Tutte le recensioni su casasicura sono qui

    – Su questo sito puoi lasciare la tua opinioni su casasicura.it e sui suoi prodotti

    – Chiamando questo numero puoi aprire un reclamo e risolvere eventuali problemi: contatto telefonico 0398943223

    Continua a seguirmi! Ciao

  • Perimetrale: quali sensori scegliere?

    Quando si decide di acquistare un antifurto, un aspetto da non trascurare è la scelta della tipologia dei sensori perimetrali per proteggere le finestre. La cosa più saggia è affidarsi al parere degli esperti del settore e quindi spiegare le proprie esigenze al consulente che si è scelto. Ma è bene conoscere alcune caratteristiche dei perimetrali.

    La prima informazione che è necessario sapere è che i sensori perimetrali specifici per le finestre si dividono principalmente in due grandi tipologie: magnetici e a tendina. I primi prevedono due componenti, il sensore in sé e il magnete. Il sensore reagisce all’allontanamento del magnete e quindi segnala l’apertura della finestra. La sua tecnologia infatti gli consente di “sentire” l’assenza del magnete. Un aspetto da non sottovalutare è la composizione della finestra da proteggere: se infatti è totalmente in metallo è meglio orientarsi sui sensori a contatto magnetico specifici per le blindate. Un’altra variante da prendere in considerazione prima dell’acquisto è lo spessore dell’infisso da proteggere e di conseguenza quello dei sensori; esistono infatti versioni slim o versioni normali dei sensori magnetici.

    L’altra grande famiglia dei sensori perimetrali adatti alla protezione delle finestre sono i sensori a tendina. Questi generano una barriera di protezione ad hoc che copre l’area prospiciente la finestra. La sensibilità dei sensori a tenda è modificabile in base alle esigenze. Come per i magnetici, così anche per i tenda esistono dimensioni diverse: possono essere slim oppure più spessi. In questo caso a determinare la scelta è la larghezza dello spazio dove posizionare i sensori.

    In conclusione, sia i sensori a contatto magnetico sia i sensori a tenda sono affidabili per la protezione delle proprie finestre. Le discriminanti possono essere il prezzo (i magnetici costano meno) e la conformazione del perimetro da proteggere. Facendo le debite considerazioni e magari affidandosi all’esperienza degli addetti ai lavori, si è sicuri di on sbagliare.

  • Come scegliere il migliore l'impianto di allarme, antifurto casa: consiglio dal vostro blog, forum

    02 febbraio 2014 • Antifurti, Installazione antifurto0 Commenti

    proteggi_casaSalve,
    sto valutando su vari forum i prezzi degli antifurto casa sia senza fili che con i fili, cioè filare. Sto cercando un kit allarme preferibilmente senza fili e sinora i blog mi sono stati molto utili.


    Cercando fra opinioni, recensioni, suggerimenti, varie guide, ho visto che i prezzi sono molto variabili e voglio un consiglio su un impianto anti intrusione sia per casa che per l'ufficio.


    Quindi come faccio ad installare un buon impianto di allarme senza fili? quale è il miglior antifurto casa?


    Meglio gsm, pstn, collegato alla linea fissa, con APP, con sms o senza, via smartphone? lo collego ai carabinieri? usufruisco della detrazione statale sugli impianti antifurti? Quali sensori mettere? e che sirena scelgo?


    Ho già chiesto vari preventivi, ho confrontato prezzi ed offerte, insomma come scegliere un buon antifurto casa?


    Alla fine mi sono orientato per il fai da te cosi' risparmio e ho la massima tranquillità e qualità.


    Per la protezione casa vorrei progettare un antifurto senza fili, ho visto anche dei video su youtube. Quindi vi chiedo qualche consiglio per allarmi per casa e impianti di videosorveglianza per la mia villetta a schiera.


    Consigli?


    Grazie




    Salve,
    benvenuto sul nostro blog che è anche un forum e consente di lasciare commenti, richiedere informazioni ed aiuto sui sistema antintrusione, gli allarmi e gli antifurti per casa sia senza fili ma anche via filo.

    Molti ci chiedono quale sia il miglior sistema di allarme. Ma ovviamente dipende dalla situazione di ciascuno di noi.


    Progettare un impianto antifurto senza fili è semplice e poi farlo da solo.

    Se vuoi, mandaci una piantina della tua casa e ti invieremo qualche consiglio


    A presto



Inviaci una domanda Scopri la nostra offerta