Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

apertura


  • Segnalare l’apertura delle finestre

    molte_finestreBuonasera,

    io possiedo un sistema d’allarme molto semplice: una centralina e dei sensori volumetrici. So di avere un impianto poco affidabile, ma me ne servo per tutelarmi solo quando sono in casa. Adesso ho bisogno che venga segnalata anche l’apertura di due finestre, non voglio componenti via radio o barriere ad infrarosso, troppo costosi per me! Cosa consigli?

    Grazie mille

    Anna

     

    Ciao Anna,

    se non vuoi spendere troppo e ti basta una segnalazione acustica dell’eventuale apertura, ti consiglio di acquistare dei contatti di apertura con buzzer anche detti reed. Li trovi anche on line e sono semplici da installare!

     

    Segnalare l’apertura delle finestre
    4.67 su 3 voti

  • Sistema antifurto per villetta a schiera

    villa a schieraSalve,

    io ho bisogno di un sistema d’allarme per proteggere la mia villetta a schiera che si sviluppa su tre livelli. Avrei bisogno di 9 sensori da mettere su ogni apertura, vorrei che fossero dotati di tamper contro l’apertura e che siano ricettivi alle vibrazioni; di 5 o 6 rilevatori esterni; una centralina predisposta per almeno 32 ingressi, possibilmente interrogabile e programmabile via smartphone; un combinatore GSM e un dispositivo anti-jamming. Il tutto deve avere batterie che mantengano l’autonomia per minimo 4 giorni. Infine, vorrei integrare il sistema con telecamere interne e dvr con almeno 8 ingressi.

    Ho chiesto tre preventivi, ma non mi soddisfano, quindi ti chiedo un consiglio sul materiale e magari qualche dritta su come reperirlo.

    Ti ringrazio

    Graziano

     

    Ciao Graziano,

    iniziamo dai contatti di apertura: per questo tipo di componenti non dovresti avere grossi problemi, sono facili da reperire e dotati di tamper anti-manomissione, l’unica attenzione che dovrai fare in fase di installazione è quella di collegare 4 fili, i due del circuito di allarme e i due del tamper.

    Per l’esterno, invece, ti consiglio di valuare tra le barriere, le barrierine a stilo e i sensori a tenda, sono componenti perfetti per l’esterno, ma vanno scelti in base alle esigenze installative di ognuno. Ad esempio, le barriere vanno meglio quando c’è da proteggere una zona priva di ostacoli; le barrierine a stilo proteggono meglio la singola apertura e hanno un vantaggio estetico, in quanto sono invisibili; i sensori sono più flessibili, ma ne servono parecchi per proteggere un’intera facciata. Comunque tutti garantiscono parzializzazione e protezione quando sei in casa.

    Per quanto riguarda la centrale 32 zone non ci sono problemi, ma poiché parli di sistema via cavo non capisco perché fai riferimento all’anti-jamming.

    La possibilità di interrogare la centrale via smartphone dipende solo dalla disponibilità di applicazioni, mentre per l’alimentazione secondaria per quattro giorni ti basterà fare una moltiplicazione del consumo dell’impianto per 96 e mettere un gruppo di alimentazione dimensionato correttamente.

    Sistema antifurto per villetta a schiera
    4.67 su 3 voti