Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Consiglio


  • Consiglio su sensore volumetrico

    volumetricoCiao,

    scrivo per un consiglio: voglio installare dei sensori volumetrici sfruttando la predisposizione esistente, solo che così come son messe le cose, il sensore verrebbe a trovarsi di fronte a un sensore e a una porta finestra dove batte il sole per gran parte del giorno. Io ho paura che si possano scatenare falsi allarmi per via dell’aumento di temperatura, c’è qualche sensore che scavalcherebbe il problema? Grazie per l’aiuto

    Riccardo

     

    Buonasera Riccardo,

    non so quali sensori hai intenzione di acquistare, ma quelli che soffrono di più di interferenze ambientali sono gli infrarossi passivi, che non vanno posizionati nei pressi di termosifoni perché le correnti di aria calda che si generano potrebbero alterare la rilevazione del sensore piroelettrico.

    Ad ogni modo, se la distanza tra sensore e calorifero, o finestra, è di qualche metro allora non ci dovrebbero essere problemi, ma se devi ancora acquistarli puoi optare per un sensore a doppia tecnologia che elimina qualsiasi disturbo!

  • Consiglio per l’antifurto casa

    protezione_casaHo installato da me un sistema d’allarme composto da contatti magnetici wireless montati su 3 portefinestra e 5 finestre, un sensore infrarosso sempre wireless in ogni stanza (5), un radar DT filare nel corridoio e uno nello studio, un installatore a tastiera, una sirena esterna e una interna, centrale telegestibile GSM con interfaccia wireless.

    Credi sia eccessivo? C’è qualcosa che posso migliorare? Accetto consigli

    Silvano

     

    Ciao Silvano,

    secondo me hai fatto un buon lavoro! Ti faccio notare solo due cose: non ne parli nella mail, ma spero che tu non abbia dimenticato di proteggere la stanza da bagno, solitamente si sottovaluta, ma il bagno avrà probabilmente una finestra e anche quella rappresenta un possibile punto di accesso, quindi attenzione! Seconda cosa: potresti migliorare il tutto parzializzando l’impianto; ti basterebbe aggiungere una tastiera interna da montare a ridosso della zona notte. In questo modo, la protezione aumenta e puoi stare al sicuro anche quando sei in casa!