Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Installare impianti di allarme casa può rappresentare una opportunità?

• di Mario PaladinoAntifurti, Antifurto fai da teNessun commento

Buongiorno amici.

Sono arrivato ormai alla veneranda età di 32 anni, un  diploma ad indirizzo tecnico ma, ahimè nessuna opportunità di lavoro nella mia amata Lucania.

Da sempre sono stato affascinato dal mondo dell’elettronica ed ultimamente dalle sue molteplici applicazioni in materia di sicurezza domestica.

Navigo molto su internet e mi sto rendendo conto di quante siano le giovani aziende italiane operanti nello specifico settore con capacità, tenacia ed innovazione tecnologica.

A tal proposito mi vorrei dare una possibilità, mettendomi in proprio. Si mi piacerebbe installare impianti di allarme per casa ma non sono sicuro di poterlo fare senza aver conseguito un titolo di studio specifico o qualche attestato.

Sapete dirmi cosa fare per piacere?

Dino da Potenza.

 

Finalmente, caro Dino una persona propositiva che non si piange addosso.

E’ vero oggi il mercato del lavoro non offre molte opportunità di inserimento ma persone dinamiche, capaci e mediamente intelligenti possono senz’altro riuscire a creare qualcosa di interessante.

Nel settore degli impianti di allarme casa, caro amico non esiste uno specifico titolo di abilitazione professionale anche se molti svolgono questa professione dopo aver conseguito quella da elettricista.

Per fare questo lavoro, dopo una maturità tecnica come nel tuo caso, serve solo molta buona volontà per approfondire adeguatamente lo specifico argomento, una ottima dose di manualità e tanta ma tanta pazienza e buona volontà.

Doti queste che in te non mancano sicuramente.

Vai dunque tranquillamente, usa onestà morale nei confronti dei tuoi clienti, tanta competenza rispetto ai materiali da installare e buon senso……non gusta mai.

Buona fortuna.

Share Button
Installare impianti di allarme casa può rappresentare una opportunità?
4.52 su 5 voti

Ti potrebbe interessare anche...



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *