Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Installazione fai da te di un impianto antifurto filare

faidateCiao,

sto installando un impianto d’allarme filare con una centrale che dovrebbe servire tre piani di casa, ci sono tre tastiere, una per piano, e una sirena esterna. Ci sarebbero anche i contatti magnetici sulle finestre, ma non essendoci predisposizione dovrei portare dei tubi dalle finestre al posto dov’è la centrale. Leggendo ho capito che il sistema a bus potrebbe fare al caso mio, ma prima di inziare vorrei avere una conferma da te! Se fosse possibile collegare ogni finestra con l’altra e quindi arrivare alla centrale con un solo tubo, questo potrebbe avere un diametro di 20/25 mm? Inoltre, visto che il tragitto è molto lungo, sarà necessario un alimentatore o un concentratore supplementare?

Grazie per l’aiuto

Silvano

 

Buonasera,

per quanto riguarda il collegamento delle finestre fino ad arrivare alla centrale, posso dirti che si può fare ed è sufficiente, andrebbe bene anche un tubo con diametro di 20/25 mm, ma ricorda che più grande è, meglio è, poiché in futuro quel tubo potrebbe servirti per far passare altro!

Per l’alimentatore o il concentratore supplementare ti dico no, non è necessario, ma non ne sono così sicuro, avrei bisogno di altre informazioni per esserne certo.

A questo punto veniamo al sistema a bus, secondo me non ne hai bisogno: i contatti di apertura si collegano con due fili, se c’è l’anti-manomissione potrebbero essere quattro, perché sono un circuito NC+, come i normali interruttori.

Quindi puoi portare un cavo con più conduttori su ogni piano e poi con due fili arrivare ad ogni contatto: il positivo è comune alle linee e la giunta può essere fatta in centrale o nella scatola, la segnalazione d’allarme sarà singola e dovrai collegarla su ingressi diversi della centrale. Se invece non hai bisogno di segnalazione puntuale, potresti raggruppare le zone, faresti come ti ho spiegato prima, ma senza andare da ogni contatto alla scatola….attenzione però perché risparmi ingressi in centrale, ma perdi informazioni.

Una nota sui sistemi bus: sono adatti a impianti medio-grandi, facili da installare, ma complicati da programmare, in più il protocollo di comunicazione è proprietario e quindi ti vincola nell’acquisto e nell’uso dei componenti che devono essere per forza di quel sistema, ci sarebbero le schede supplementari, ma anche lì si tratterebbe di una spesa ingiustificata!

 

 

Share Button
Installazione fai da te di un impianto antifurto filare
3.7 su 10 voti

Ti potrebbe interessare anche...



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *