Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

contatti magnetici


  • Collegare i contatti d’allarme

    contatti magneticiCiao e complimenti per il blog!

    Io sono Filippo e ho un appartamento in cui c’è un sistema d’allarme con centralina, un rilevatore di presenza e 12 contatti magnetici, sugli infissi interni e su quelli esterni.

    Poco più di un mese fa ho sostituito gli infissi interni e i 6 contatti d’apertura sono diventati contatti magnetici da incasso. Adesso però c’è da collegare i fili!

    Ho notato che nei precedenti contatti i fili collegati erano due, mentre in quelli nuovi ce ne sono 4, tutti bianchi. Devo collegarne sempre e solo 2 oppure tutti e 4? Sai darmi qualche dritta?!

    Grazie mille

     

    Salve Filippo,

    probabilmente i tuoi sono contatti magnetici a doppia linea, una per il tamper antimanomissione, l’altra per l’allarme. Quindi per il segnale d’allarme ti basta collegarne due, se invece vuoi anche la funzione anti-sabotaggio, allora sarà necessario collegarli tutti.

    E’ fondamentale capire quale sia la coppia di fili per la segnalazione dell’allarme. Per prima cosa ti consiglio di contrassegnare i 4 fili con delle lettere e, utilizzando un tester con il beep in portata Ohm x1, a finestra chiusa, collega il filo A un puntale e il filo B all’altro. A questo punto apri la finestra e se senti il suono, puoi star certo che è la coppia giusta, se non c’è allora chiudi la finestra e fai altri tentativi fino a quando non sentirai il beep. Trovata la coppia, non ti resta che collegare i cavi come erano collegati i precedenti e il gioco è fatto.

    Collegare i contatti d’allarme
    4.27 su 9 voti

  • Come spostare dei contatti magnetici

    contatti magneticiCiao,

    ho un impianto d’allarme da anni ormai, che prevede contatti magnetici sulle persiane. Ora, ho deciso di sostituire le vecchie persiane con persiane blindate e vorrei capire come comportarmi con i sensori e la centrale.

    Grazie per l’aiuto

    Sergio

    Ciao Sergio,

    è necessario capire come sono collegati i contatti magnetici, se sono collegati solo attraverso due fili, disinserendo l’impianto non succede nulla; li puoi sostituire con tranquillità perché la centrale segnalerà solo la linea aperta, ma non ci sarà allarme.

    Se, invece, è collegato il segnale di anti-manomissione (tamper per intenderci) allora sarà necessario impostare la centrale in modalità “manutenzione” se non vorrai avere un allarme sabotaggio.

    Saluti

    Come spostare dei contatti magnetici
    4.5 su 6 voti

  • Sostituzione dei contatti magnetici

    13 Gennaio 2014 • AntifurtiNessun commento

    contatti_magneticiCiao,

    la questione è questa: ho un impianto antifurto che prevede contatti magnetici sulle persiane in legno. Ho deciso di sostituire le persiane in legno con delle nuove blindate e quindi provvederò anche alla sostituzione dei contatti. Come devo procedere? La centrale andrà in allarme? Se sì, come posso evitarlo?

    Ti ringrazio in anticipo per le dritte.

    Saluti

    Manolo

     

    Ciao Manolo,

    tutto dipende dalla tipologia di contatti, se si tratta di contatti magnetici collegati solo con due fili non succede nulla anche ad impianto disinserito, puoi sostituirli con facilità in quanto la centrale segnalerà solo la linea aperta, ma non ci sarà allarme.

    Se, invece, è collegato il segnale di anti-manomissione 24h, prima della sostituzione è necessario impostare la centrale in modalità manutenzione, altrimenti scatterà un allarme sabotaggio.

    Sostituzione dei contatti magnetici
    4.67 su 3 voti

  • Finestre in alluminio e contatti magnetici wireless

    infissi_alluminioCiao,

    grazie per i tuoi consigli sempre così puntuali. Questa volta non mi basta leggere le risposte che dai, ma ho bisogno di un parere più specifico.

    Io ho un sistema composto da 6 sensori filari a doppia tecnologia, una tastiera, un combinatore telefonico collegato alla linea fissa e due sirene, una interna e l’altra esterna.

    Date le dimensioni ridotte dell’appartamento, i sensori non sono molto distanti dalla centrale. Ora, vorrei aggiungere contatti magnetici sulle finestre, ma non potendo usufruire dei cavi, devo per forza sceglierli wireless. La mia paura è quella di incappare in numerosi falsi allarmi e problemi, dato che i miei infissi sono in alluminio.

    Sai darmi qualche dritta?

    Grazie, Dino

     

    Buonasera Dino,

    non ci sono particolari problemi tra i contatti magnetici wireless e gli infissi in alluminio, devi semplicemente utilizzare e montare contatti adatti al materiale.

    Ciao

    Finestre in alluminio e contatti magnetici wireless
    4.75 su 4 voti

  • Collegare in serie i contatti magnetici si può?

    17 Dicembre 2013 • Antifurti, Sensori perimetrali1 Commento

    collegamento_serieSalve,

    la mia domanda è questa: è possibile integrare un kit antifurto con sensori magnetici per le finestre? Se sì, è possibile usare sensori filari, mettendoli in serie e poi collegare l’ultimo all’unico sensore radio che c’è nel kit? (non è provvisto di espansione)

    Grazie, Carlo

     

    Ciao Carlo,

    sì si può! Ma devo precisare: i contatti magnetici sono una sorta di “interruttore” a due postazioni quindi, facendo un collegamento in serie, l’apertura di uno dei contatti segnalerà l’allarme che poi verrà trasmesso alla centrale attraverso l’espansione del contatto radio.

    In questo sistema c’è però un inconveniente: non riuscirai ad individuare il contatto da cui proviene l’allarme!

    Saluti

    Collegare in serie i contatti magnetici si può?
    4.52 su 5 voti