Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Telecamera


  • Controllo della casa con Videocitofono a distanza

    14 Gennaio 2019 • VideosorveglianzaNessun commento

    Sarà capitato a tutti, almeno una volta nella vita, che qualcuno debba entrare in casa vostra ma non potete aprire la porta perché non siete presenti, magari per via di una emergenza, o perché avete scordato di dargli le chiavi; in questo contesto le variabili possono essere davvero tante. Per rispondere a questo tipo di esigenza, in commercio è a disposizione un dispositivo molto innovativo, che ha l’obiettivo di aiutare gli utenti nella gestione di tali situazioni: il suo nome è “DoorBot”, e consiste in un videocitofono che si connette alla rete internet. La grande originalità di DoorBot consiste nel fatto che questo apparecchio all’avanguardia può essere comandato a distanza attraverso il proprio Smartphone, Tablet o personal computer. Questo dispositivo è fornito di telecamera per la videosorveglianza, e consente di riconoscere l’identità di chi sta suonando alla porta ed eventualmente aprirgli anche se siete lontani, il tutto, appunto grazie alla connessione alla rete internet. Vediamo ora quali sono le caratteristiche e le funzionalità di questo specifico prodotto tecnologico.

    Il videocitofono denominato Doorbot è realizzato in alluminio per essere robusto e resiste agli agenti atmosferici più estremi come nebbia, pioggia, grandine e forte vento, e si può installare su qualunque impugnatura delle porte; inoltre, grazie ad un congegno chiamato Lockitron (si acquista a parte), va ad inserirsi perfettamente alla serratura. È anche dotato di una batteria che si ricarica in modo semplice ed automatico attraverso un cavo USB. Vediamo un esempio: una persona suona il citofono, e Doorbot, che come specificato sopra è connesso alla rete internet con tecnologia wireless attraverso un router presente nell’abitazione, invia un allarme sonoro al vostro Smartphone (connesso anch’esso ad internet) grazie all’applicazione installata (disponibile sia per dispositivi Android che Apple a partire da IOS 6.1).

    In quel momento, quindi, riceverete uno squillo; nel momento in cui si risponde a questo alert, il videocitofono Doorbot fa partire l’invio delle immagini in diretta grazie alla telecamera in funzione. In questo modo non solo potrete vedete chi c’è davanti la vostra porta di ingresso, ma potrete eventualmente anche comunicarci per via del microfono incorporato. A quel punto, avendo tutte queste informazioni dalla vostra, potrete scegliere se aprire o meno il portone. Le situazioni in cui il videocitofono Doorbot può essere utile sono moltissime.

    Pensate che questo dispositivo può essere un valido deterrente per ladri e malintenzionati: un malvivente potrebbe citofonare per sapere se qualcuno è presente nella vostra abitazione, ed in quel caso voi potrete rispondere anche se siete a chilometri di distanza e far desistere i malfattori dai loro intenti. Il videocitofono Doorbot è stato pensato, progettato e realizzato grazie ad una raccolta fonti denominata “crowd funding”, effettuata per un progetto scaturito dalla mente di due brillanti ragazzi. Ad oggi questo straordinario apparecchio si può acquistare in via esclusiva su questo indirizzo internet. Il costo è di 199 dollari ai quali, eventualmente, vanno aggiunti altri 179 dollari per il meccanismo Lockitron relativo alla parte meccanica; inoltre, per poter effettuare spedizioni al di fuori dagli Stati Uniti, sono necessari altri 20 dollari circa.

    Controllo della casa con Videocitofono a distanza
    4.4 su 4 voti

  • Telecamera Axis a Cupola per uso esterno

    10 Dicembre 2018 • Videosorveglianza1 Commento

    L’azienda Axis è una delle più conosciute nel mondo delle telecamere per la videosorveglianza su protocollo IP. La Axis, leader nel settore, ha proposto recentemente un nuovo tipo di telecamera adatta anche per l’installazione in ambienti all’aperto. Si tratta del modello denominato M3027-PVE: parliamo di una telecamera di rete Dome a cupola ad alta risoluzione (può arrivare sino a 5 megapixel con una lente da 2.8 millimetri), la quale si può installare davvero ovunque (al di sotto di un portico, su una parete o ancora sul soffitto ecc.), e consente di avere una panoramica a 360 gradi dell’ambiente monitorato (180 gradi quando l’installazione avviene sulla parete).

    La Axis M3027-PVE è una camera con viste panoramiche davvero dettagliate e ad altissima qualità e risoluzione. La forma a cupola pensata appositamente per essere protetta in ambiente esterno, può essere usata per individuare attività nei paraggi, monitorare il flusso delle persone presenti nell’area e migliorare la gestione e la sorveglianza delle zone all’aperto circostanti. Questo tipo di telecamera risulta dunque l’ideale per l’installazione in ambienti sia interni che esterni ad esempio presso gli hotel, le stazioni di rifornimento, le attività commerciali, i ristoranti, le scuole, i negozi, gli uffici e così via.

    Il nuovo modello M3027-VE è capace di resistere all’azione degli agenti atmosferici, ai tentativi di manomissione e soprattutto agli eventuali atti vandalici, consente di realizzare riprese in notturna ed è dotato di porte di I/O per il collegamento ad altri dispositivi esterni. Per quanto riguarda il grado di protezione, parliamo di un livello molto alto, ossia l’IP66, che corrisponde ad un tipo di protezione totale contro le ondate di acqua, la polvere, la pioggia e le intemperie in generale. Inoltre, grazie al supporto della tecnologia chiamata Power Over Ethernet, si può utilizzare un unico cavo sia per il collegamento di rete che per l’alimentazione, facilitando così di molto la fase di installazione. Questo tipo di telecamera possiede inoltre uno slot integrato per la scheda micro SDHC, che consente di registrare in maniera continua con una autonomia di svariati giorni su di una scheda di memoria locale, il tutto in un formato denominato Motion Jpeg e H264.

    Si tratta di una telecamera per la sorveglianza con funzionalità denominata “Day-Night”, dotata inoltre di un filtro ad infrarosso rimovibile in maniera automatica. Nel momento in cui il filtro viene rimosso, la telecamera sfrutta la luce ad infrarossi (invisibile all’occhio umano) per realizzare riprese anche nelle ore notturne ottenendo una buona qualità immagini e video in bianco e nero. In più, la telecamera viene già messa a fuoco al momento della consegna, così da ridurre ulteriormente i tempi utili per l’installazione. Le telecamere Axis M3027-PVE offrono il sistema di rilevazione di movimento e possiedono un impianto di allarme caratterizzato dalla funzione detta di anti-manomissione. La fotocamera è in grado di supportare anche l’installazione di applicazioni video intelligenti (Intelligent Video) come ad esempio il conteggio delle persone e la mappatura del calore dei corpi in movimento, tramite l’Axis Camera Application Platform.

    Telecamera Axis a Cupola per uso esterno
    4.5 su 5 voti

  • Sistema d’allarme wireless e telecamera

    telecamera_videosorveglianzaBuonasera,

    sto pensando di acquistare un kit d’allarme per proteggere la mia abitazione, non molto grande, ma divisa su più piani. A circa 20 metri dalla casa, c’è un garage che vorrei controllare con una telecamera esterna ruotabile a 180°, la rotazione dovrebbe aiutarmi a controllare anche parte del giardino e un lato della casa, il più a rischio!

    Credi che come protezione possa bastare? Che distanza copre una telecamera?

    Ti ringrazio per l’aiuto

    Renato

     

    Salve Renato,

    una protezione minima per una situazione come la tua prevede sensori perimetrali wireless per l’esterno e sensori volumetrici per gli interni, anche gli infrorosso passivo possono andar bene. Attenzione a piazzare con cura i volumetrici all’interno, importanti sono gli accessi principali e i passaggi obbligati!

    Sulla telecamera non posso assicurarti che riesca a fare il suo dovere in una situazione di buio e di distanza, anche se molto dipende dal prodotto che acquisti: sensibilità, qualità e ottica. Puoi sempre prevedere di aggiungere luce alla zona da sorvegliare, anche un illuminatore infrorosso può andar bene.

    Se hai altri dubbi o perplessità, scrivimi.

    Sistema d’allarme wireless e telecamera
    4.07 su 7 voti

  • Telecamera per proteggere l’ingresso dell’appartamento

    telecameraBuonasera,

    vivo in un appartamento al settimo piano, non molto grande. Ha solo tre finestre con inferriate, due stanze e un portoncino blindato. Stavo pensando di installare una telecamera a protezione della porta e un sensore volumetrico, evitando così i contatti magnetici per le finestre. Cosa ne pensi? Può andare?

    Ciao, Paola

     

    Ciao Paola,

    dato che ti trovi al settimo piano e hai le inferriate alle finestre, io trovo che l’installazione della telecamera a protezione del portone e un sensore volumetrico per l’ingresso possono essere più che sufficienti.

    In commercio trovi diversi modelli di telecamere, con dimensioni e qualità variabili. Preferisci sempre quelle con un’alta qualità delle immagini!

    Solitamente sono facili da installare, ma magari chiedi l’intervento di un tecnico!

    Telecamera per proteggere l’ingresso dell’appartamento
    4.27 su 7 voti