Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Telecamera con guscio VS compatta

• di Redazione • VideosorveglianzaNessun commento

Domanda:

Buon pomeriggio,

il mio nome è Dario e vi contatto per sapere per quale motivo alcuni modelli di telecamere da esterno sono ricoperti da grandi gusci bianchi, mentre altri sono piccoli, compatti e con led? E qual è fra le due tipologie di telecamera la migliore? Mentre attendo una risposta, vi ringrazio per l’aiuto e per la disponibilità!

Un saluto

Dario

Risposta:

Buon pomeriggio Dario,

prima di rispondere concretamente alle tue domande, ci tengo a fare una piccola premessa per rendere il tutto più chiaro e puntuale. Da qualche anno a questa parte il settore della videosorveglianza ha compiuto passi da gigante in fatto di innovazione. Una telecamera, difatti, per essere installata in ambiente esterno necessita di avere una copertura contro le più disparate condizioni atmosferiche come la pioggia, la neve ecc. ed altre accortezze. Ciò che veniva fatto, pertanto, era predisporre una videocamera con specifiche non idonee per l’esterno, ossia non impermeabile, all’intero di un involucro che invece lo era, ovvero il grosso guscio bianco a cui fai riferimento. Dentro quest’ultimo si potevano porre anche altri elementi, come ad esempio le resistenze, che surriscaldandosi evitavano che il vetro si appannasse, o ancora le ventole per il raffreddamento, i tergicristalli e così via. Per ciò che concerneva l’illuminazione di notte, invece, veniva utilizzato di frequente un faro o un illuminatore a raggi infrarossi da posizionare vicino alla telecamera.

Come preannunciato, l’evoluzione degli ultimi anni ha permesso di introdurre tutte queste tecnologie in un’unica camera compatta. Infatti, nella stragrande maggioranza dei casi, le telecamere di ultima generazione vengono vendute già all’interno di un involucro impermeabile, spesso metallico (per sapere il livello di impermeabilità basta vedere la sigla, ad esempio IP 65); questi dispositivi hanno al loro interno una certa quantità di led a raggi infrarossi che ne permettono la visione di notte, sono dotati di granuli con funzione di anti umidità e generalmente sono forniti anche si ventole per il raffreddamento e di altre accortezze utili per l’installazione all’esterno.

Per tutte queste ragioni, al quesito su quale sia fra le due tipologie di telecamera la migliore, la risposta è che si tratta in sostanza della stessa cosa, soltanto che le prime sono più ingombranti e richiedono alle volte l’uso di elementi esterni, mentre le seconde sono senza dubbio più appetibili a livello estetico, meno voluminose e vanno pian piano a far scomparire le loro antesignane, poiché anche se sono agli inizi del loro sviluppo rappresentano il futuro. L’azienda Mondialtec di Roma, leader nel settore della sicurezza a 360 gradi, propone un’ampia gamma di telecamere di videosorveglianza compatte e adatta a tutte le esigenze: offrono micro camere, eleganti, o con led infrarosso di varia potenza per permettere agli utilizzatori visioni in notturna sino a 80 m di distanza, il tutto con costi da importatore diretto, dunque senza alcun intermediario che fa alzare i prezzi. In tutto questo consiglio a tutti la marca MTH, che garantisce l’alta qualità delle apparecchiature (per info e dettagli il sito web della Mpondialtec: www.mondialtec.it). Un saluto e a presto

Telecamera con guscio VS compatta
4.3 su 5 voti

Ti potrebbe interessare anche...



Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *