Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Proteggere l’esterno con sensori infrarossi

• di Mario PaladinoAntifurti, Sensori perimetraliNessun commento

volumetrico_esterno_2Cosa dovrei installare su una porta finestra che si affaccia su un balcone e sulla porta d’ingresso della mia  abitazione? Pensavo a dei sensori ad infrarossi, mi pare siano adatti alla porta d’ingresso, ma nutro perplessità per la porta finestra perché immagino che i numerosi piccioni della zona potrebbero causare falsi allarmi.

La ringrazio anticipatamente per la sua professionale risposta.

Sandro

 

Salve Sandro,

le porte finestre possono essere protette con diversi sistemi; il più comune ed economico è il contatto magnetico di apertura che, abbinato a un roller tapparella (contatto a filo), segnalano l’apertura della porta e il tentativo di sollevamento della tapparella dall’esterno, ma attenzione questi prodotti non proteggono da un eventuale scasso.

Altra soluzione è quella del sensore infrarosso a tenda che va installato internamente o esternamente alla finestra, nella parte superiore, così da coprire l’ingresso come una tenda appunto. Questo prodotto protegge anche da eventuali scassi o rotture del vetro e i piccioni non possono interferire in alcun modo. Il vantaggio sta nel fatto che può essere attivato anche quando si è in casa, pensi soprattutto all’estate, quando le finestre sono spesse aperte.

Un discorso simile è valido per le barriere a stilo, sensori a infrarosso attivo che si installano sull’esterno dell’infisso, ma nella parte bassa, leggermente sollevate da terra.

Questi prodotti sono tutti disponibili nella versione a filo e alimentate a batteria (via radio).

Il portone d’ingresso, invece, può essere protetto grazie a un sensore volumetrico a infrarossi e consiglio, per una protezione totale, anche un contatto magnetico di apertura.

Un saluto

Share Button
Proteggere l’esterno con sensori infrarossi
4.28 su 10 voti

Ti potrebbe interessare anche...



Tags: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *