Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Proteggere un’attività commerciale da furti e rapine

postaBuongiorno,

sono Gaia e sto per aprire in pieno centro a Torino un’attività di posta privata, che ha  anche servizi parabancari. Ho quindi la necessità assoluta di installare un antifurto, ma quale e che caratteristiche deve avere?

Ti ringrazio

 

Ciao Gaia,

in effetti un’attività simile necessita obbligatoriamente di un impianto antifurto, ma ci sono diverse considerazioni da fare. Innanzitutto, è importante valutare gli aspetti installativi e quale necessità di protezione hai.

Ti spiego: se hai bisogno di protezione durante gli orari di apertura al pubblico e quindi vuoi tutelarti da un’eventuale rapina o dai furti, il consiglio è quello di installare telecamare TVCC, ossia telecamere a circuito chiuso, mentre se sei preoccupata per le intrusioni che potrebbero avvenire durante gli orari di chiusura allora il sistema d’allarme può essere più tradizionale, sempre facendo attenzione ai locali che custodiscono valori o la cassaforte.

Se vorrai essere protetta sia nel primo che nel secondo caso, allora dovrai adottare un sistema che sia la somma delle soluzioni che ti ho esposto. Sempre meglio avere un collegamento con un istituto di vigilanza o con le forze dell’ordine, dato che conservi valori all’interno dell’attività.

Fai un’analisi del rischio, ossia il rapporto tra quanto devi proteggere e quanto tempo hai per intervenire. Ricorda che un sistema antifurto segnala l’intrusione, ma non ne impedisce l’accesso, valuta quindi se hai bisogno di protezioni attive che rallentino l’intrusione e favoriscano l’intervento delle forze dell’ordine.

Share Button
Proteggere un’attività commerciale da furti e rapine
4.6 su 9 voti

Ti potrebbe interessare anche...



Commenti all'articolo

  1. Carla ha detto:

    Ciao Gaia anche io ho un’attività e ho installato un antifurto. In più ho messo un telecomando “salva la vita” sotto il registratore di cassa. Valutalo anche tu nella malaugurata ipotesi di una rapina. Ciao

  2. Luca ha detto:

    si basta usare uno di quei telecomandi per gli anziani collegato all’allarme

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *