Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

la centrale


  • Contatto magnetico escluso e falsi allarmi

    contatto_magneticoBuondì,

    sono Francesca e da un anno ho un sistema filare che mi permette di tenere le finestre aperte, grazie ai contatti a incasso. Il sistema si attiva senza particolari operazioni di esclusione sulla tastiera.

    Giorni fa, però, ho avuto un falso allarme su una finestra aperta e sono certa che non sia stata chiusa e riaperta. Quale può essere la causa? Problemi della centrale o del contatto?

    Ti ringrazio e saluto

     

    Ciao Francesca,

    le centrali con auto-esclusione della linea sono centrali che prevedono che, al momento dell’attivazione, la centrale controlli che tutti gli ingressi siano chiusi o a riposo. Nel momento in cui uno o più ingressi siano aperti, questi vengono esclusi e di conseguenza ignorati.

    Sarebbe necessario capire come la tua centrale interpreta il riarmo dell’ingresso: se la linea rimane esclusa, qualsiasi sia l’input proveniente da quella linea è ignorato fino alla riattivazione del sistema; mentre se l’esclusione avviene per singolo allarme allora la situazione è differente.

    Se ci troviamo nel primo caso il problema può essere solo della centrale, mentre nel secondo il problema potrebbe essere anche del contatto che può aver rilevato una falsa chiusura, cosa che avrebbe fatto ri-armare l’impianto e quindi scattare l’allarme.

    Probabilmente si tratta di un caso sporadico, ma per essere più sicuri io farei una verifica sia del contatto che della centrale.

    Contatto magnetico escluso e falsi allarmi
    4.67 su 3 voti

  • Che fare quando la sirena antifurto non suona?

    17 febbraio 2014 • Antifurti, Sirene1 Commento

    dubbiSalve,

    ho da poco acquistato una casa che ha già un sistema antifurto. L’ho provato, sembra funzionare per quanto riguarda il rilevamento dei sensori e per l’invio della chiamata telefonica, ma la sirena esterna non si attiva in caso di allarme. Ho già provveduto a sostituire la batteria della sirena, ma il problema persiste.

    Suggerimenti?

    Oscar

     

    Ciao Oscar,

    è indispensabile capire cosa impedisce alla sirena di suonare, quindi la prima cosa da fare è controllare che la centrale invii il comando in caso di allarme.

    Tecnicamente, se il modello di centrale prevede che venga a mancare la tensione positiva di blocco sul collegamento con la sirena bisogna controllare che, in condizione di allarme, ci sia la caduta del positivo. Puoi fare lo stesso controllo anche sulla sirena, ovvero accertati che, in condizione di allarme, non ci sia il positivo di blocco.

    Fatto questo controllo, se la centrale invia il segnale e la sirena lo riceve correttamente, il problema è della sirena, che magari è difettosa. Se così non fosse, verifica che la centrale sia programmata in modo corretto e che non ci siano esclusioni o settaggi che disabilitino l’uscita d’allarme.

    Se, fatti tutti i test, non dovessero uscire problemi allora ti consiglio di mandare la scheda della centrale in assistenza.

    Che fare quando la sirena antifurto non suona?
    4.75 su 4 voti

  • Sirena esterna – Come scollegarla?

    29 gennaio 2014 • Antifurti, SireneNessun commento

    sirena scollegataCiao,

    ti scrivo perché cerco di capire come spostare la sirena esterna dell’antifurto. Vorrei riuscire a non farla suonare quando la scollegherò. E’ sufficiente disattivare l’allarme?

    Grazie mille, Paolo

     

    Ciao Paolo,

    devi capire se la tua è una sirena autoalimentata, in caso positivo non basterà scollegare l’allarme. Prima di effettuare i lavori dovresti impostare la centrale in modalità manutenzione, solo in questo modo potrai evitare di generare un allarme anti-manomissione, ma se questa operazione non sarà possibile allora suonerà! Ti consiglio di servirti di un asciugamano per attutire un po’ il suono quando aprirai la sirena.

    In ogni caso, dovrai aprire il coperchio della sirena, togliere il coperchio antischiuma, scollegare la batteria e poi i fili che arrivano dalla centrale, ricorda di isolarli con del nastro, in modo da non procurare corto circuiti.

    Sirena esterna – Come scollegarla?
    4.25 su 4 voti

  • Moduli di espansione o concentratori

    17 gennaio 2014 • Antifurti, Installazione antifurto1 Commento

    modulo di espansioneCiao,

    ho una domanda sui moduli di espansione per un impianto filare. La mia è una casa che si sviluppa su tre piani, ho pensato di mettere un modulo di espansione al piano terra e uno al primo piano, e di posizionare la centrale in mansarda.

    E’ possibile collegare direttamente via filo la sirena, interna e/o esterna, la tastiera e gli altri componenti al modulo di espansione? Oppure è meglio collegare tutto alla centrale, utilizzando il modulo di espansione solo per i sensori?

    Aiuto!

    Lucio

    Buonasera Lucio,

    la tua idea è ottima, soprattutto in visione di futuri ampliamenti, modifiche ed espansioni di impianto, in più con i moduli dovresti facilitare l’installazione e aumentare la flessibilità dell’impianto.

    Mentre non conoscendo il modello della centrale non so dirti se è possibile collegare tutte le periferiche o solo i sensori, ma nel caso dovesse permetterlo non ci sarebbero problemi sia nel caso venissero collegati al concentratore che alla centrale.

    Moduli di espansione o concentratori
    4.75 su 4 voti

  • La chiave elettronica sprogrammata

    30 dicembre 2013 • Antifurti2 Commenti

    chiave_elettronicaSalve,

    sono Stefano e ho un problema con la centrale e la chiave elettronica. Aprendo la centrale per riprogrammare la chiave elettronica, che perde il codice con una certa frequenza, scatta l’allarme. Apro la centrale con la chiave meccanica, dopo averla disinserita…non capisco dove sbaglio!

    Ti ringrazio

     

    Buonasera Stefano,

    probabilmente la segnalazione di allarme ad impianto disattivato è una funzione normale della centrale legata al circuito anti manomissione, per cui l’allarme segnala che la centrale è stata aperta.

    Invece, credo che il tuo vero problema sia la perdita del codice memorizzato della chiave, potrebbe trattarsi di un difetto o di un cattivo isolamento della chiave – un campo magnetico intenso vicino ai contatti della chiave possono provocare di questi problemi. Prova a sentire la casa costruttrice e vedere se te la sostituiscono.

    La chiave elettronica sprogrammata
    4.13 su 8 voti