Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Protezione del giardino e falsi allarmi

• di Mario PaladinoAntifurti, Sensori perimetrali1 Commento

falsi allarmiBuongiorno,

ho un rustico in campagna protetto tramite protezione perimetrale esterna costituita da una decina di sensori PIR a doppia tecnologia, tre dei quali filari.

Ho parecchi falsi allarmi, soprattutto di giorno quando il sole è più forte o c’è vento che fa muovere alberi e cespugli. Li ho riposizionati in zone più ombreggiate e riparate, ma ho solo ridotto il problema.

Come è possibile che la doppia tecnologia non sia sufficiente a eliminare il problema? Dovrei adottare dei sensori a tripla tecnologia o ci sono altre possibilità?

Grazie, saluti

Raimondo

 

Buongiorno Raimondo,

in effetti la doppia tecnologia segnala l’allarme solo quando entrambi i fasci infrarosso rilevano una variazione termica simultanea, ma probabilmente è proprio quello che accade nel tuo caso. In più, il fatto che gli allarmi ci siano solo in pieno giorno mi fa presupporre che ci sia un’esposizione diretta alla luce solare, sempre sconsigliata per questo tipo di sensori.

Delle soluzioni potrebbero essere i sensori a doppia tecnologia IR+MW, il cui costo non è molto più elevato di quello dei sensori a doppia PIR, oppure puoi provare con una barriera infrarosso che protegge in maniera più lineare e quindi leggermente più facile da controllare, soprattutto in presenzza di perturbazioni atmosferiche e vento.

Diciamo che i falsi allarmi sono difficili da controllare quando ci si allontana dall’edificio, quindi come ultimo tentativo potresti allarmare il perimetro fisico della casa, il muro per intenderci!

Share Button
Protezione del giardino e falsi allarmi
4.5 su 4 voti

Ti potrebbe interessare anche...



Commenti all'articolo

  1. Raimondo ha detto:

    Navigando su internet, ho visto un sensore a quintupla tecnologia con tre sensori interni.
    Pensi che acquistando questi prodotti possa risolvere i miei problemi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *