Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Sistema antifurto via cavo e via radio per abitazione

antifurto senza filiSalve,

scrivo perché sto pensando d’installare un sistema antifurto misto. Nella mia abitazione c’è già una predisposizione con canaline, ti chiedo quale centrale acquistare che sia qualitativamente buona e facile da collegare? Inoltre, quali rilevatori PIR devo preferire? Conta che l’installazione la farei io, me la cavo, ma non sono espertissimo.

Grazie, Fabio

 

Ciao Fabio,

visto che mi dici che c’è già una predisposizione in casa, io consiglierei un impianto via filo, così da risparmiare tempo e denaro, ma se pensi che per rendere più sicura l’abitazione hai bisogno di altri sensori, allora puoi pensare di realizzare un sistema misto (via filo e via radio) così da coprire quelle stanze o luoghi dove la predisposizione non arriva.

Per la questione sensori, non ci sono tecnologie migliori di altre, l’importante è scegliere in base alle proprie necessità. Ad esempio, se l’abitazione è a basso rischio allora contatti magnetici alle finestre o sulle tapparelle possono essere sufficienti, se invece l’ambiente è disturbato o a rischio falsi allarmi allora è meglio preferire sensori a doppia tecnologia (microonda e infrorossi) che si attivano solo quando tutti e due segnalano l’intrusione.

Per la centrale, se non ci sono molte stanze da proteggere, può essere sufficiente acquistare una centrale a 8 ingressi. Quasi tutte le centrali, attualmente, permettono una parzializzazione giorno/notte e con una sirena e un combinatore telefonico, l’impianto può dirsi completo!

Saluti

Share Button
Sistema antifurto via cavo e via radio per abitazione
4.28 su 5 voti

Ti potrebbe interessare anche...



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *