Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Telecamere Wi Fi: come funzionano? Tutti i vantaggi

• di Redazione • VideosorveglianzaNessun commento
telecamere Wi Fi come funzionano

Le telecamere Wi Fi come funzionano? Si sente parlare spesso di sistemi di videosorveglianza che funzionano senza l’impiego di fili. Con la dicitura di telecamere Wi Fi si intende proprio quei metodi per registrare ciò che avviene in una determinata area da sorvegliare attraverso delle telecamere senza fili. Queste telecamere non necessitano di collegamenti con cavi, perché utilizzano il metodo delle onde radio, la rete GSM oppure proprio il Wi Fi per funzionare. Proprio in quest’ultimo caso si parla più esattamente di telecamere Wi Fi. Vediamo come funzionano nel dettaglio e quali sono i vantaggi di questi accessori per la sicurezza della casa o del luogo di lavoro.

Cos’è una telecamera Wi Fi

Le telecamere Wi Fi come funzionano quindi? Si tratta di telecamere che danno la possibilità di effettuare una ripresa delle immagini di ciò che accade all’interno di una determinata area da controllare.

La ripresa delle immagini può essere effettuata sia durante il giorno che durante la notte. Spesso quando c’è buio si utilizzano delle tecnologie innovative che permettono alla telecamera di effettuare delle riprese anche con l’assenza della luce, naturale o artificiale.

Generalmente le telecamere Wi Fi ricevono un’alimentazione da parte di batterie, che possono essere quelle comuni oppure quelle ricaricabili. Queste ultime a loro volta possono essere distinte in batterie integrate nel sistema oppure in batterie estraibili. È un fattore che non deve essere mai trascurato, perché è essenziale puntare sull’autonomia delle pile, per fare in modo che la durata del funzionamento sia adeguata alle nostre esigenze personali.

I vantaggi delle telecamere senza fili

Le telecamere che funzionano senza l’utilizzo di cavi hanno dei punti di forza davvero notevoli, che devono essere presi in considerazione quando si sceglie un sistema per la videosorveglianza per un edificio.

Per esempio dobbiamo ricordare che, proprio per l’assenza di cavi, non c’è la necessità di effettuare dei lavori di muratura nell’immobile, con l’obiettivo di far passare proprio i cavi del sistema.

Inoltre con le telecamere senza fili non ci possono essere dei rischi di manomissione che derivano a volte proprio dal taglio dei fili effettuato da malintenzionati che vogliono introdursi nell’edificio.

Si può parlare anche di una manutenzione ridotta e dell’opportunità di coprire con la ripresa di queste telecamere anche dei luoghi che non sono dotati di prese di corrente.

Con un sistema wireless è possibile anche controllare tutto da remoto, sfruttando una connessione ad internet e delle comode applicazioni per dispositivi mobili.

Ti potrebbe interessare anche...



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *