Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Contatti magnetici o sensori tapparelle?

sensore tapparelleBuonasera,

sto per acquistare una casa che prevede un sistema antifurto perimetrale e volumetrico, con combinatore telefonico, sirena esterna e predisposizione per quella interna. L’impresa costruttrice che sta ultimando i lavori, mi ha chiesto di scegliere per la parte perimetrale tra i contatti magnetici e i contatti a filo da installare sulle tapperelle. Specifico che l’appartamento è al piano terra di una palazzina circondata da giardino che confina con i giardini delle altre palazzine e con un parco pubblico non troppo distante.

Cosa mi consigli di scegliere?

Grazie mille

Pino

 

Ciao Pino,

dato che hai la possibilità di scegliere, opta per i contatti a filo, una protezione più completa rispetto al contatto magnetico. Se, poi, le tapparelle sono abbassate hai protezione totale giorno e notte.

Dato che hai accennato al volumetrico interno, mi permetto di dirti che devi fare attenzione al fatto che i sensori siano posizionati in luoghi di passaggio, in modo da creare delle trappole.

La sirena esterna e il combinatore telefonico ti assicurano, poi, una buona segnalazione, ma per una segnalazione migliore e più discreta io aggiungerei anche quella interna.

In linea di massima il tuo impianto mi sembra equilibrato e affidabile, ma se vuoi aumentare la sicurezza, puoi sempre aggiungere dei sensori a tenda sulle aperture che ti proteggerà quando le tapparelle saranno alzate e/o le finestre aperte.

Share Button
Contatti magnetici o sensori tapparelle?
4.75 su 4 voti

Ti potrebbe interessare anche...



Commenti all'articolo

  1. Karol ha detto:

    E’ possibile usare i normali contatti magnetici per porte e portoni sulle tapparelle?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *