Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Alimentazione di un impianto antifurto

• di Mario PaladinoAntifurti, Batterie, Sirene1 Commento

corrente elettricaCiao,

volevo chiederti se sai darmi una spiegazione a questa cosa strana che succede al mio impianto antifurto. Il sistema ha sempre funzionato alla grande, ma adesso mi scarica la batteria ogni tre giorni; quando si accende il led di batteria scarica l’impianto si spegne completamente, così come le fotocellule e le chiavi elettroniche, ma le sirene non suonano. Ho chiesto un parere tecnico e mi è stato detto che la centrale non ricarica le batterie, perché pare che l’impianto funzioni solo con la batteria, mentre la rete serve solo a ricaricarlo. Io ci capisco poco, ma mi sembra strano che senza batteria non ci sia segnalazione.

Ti ringrazio per la risposta

Massimo

 

Ciao Massimo,

hai detto bene, la centrale ha due fonti di alimentazione e deve funzionare anche se è presente solo una di queste, ovviamente quella primaria è la rete, che ricarica anche le batterie, mentre la secondaria è la batteria ed entra in funzione quando manca la prima!

L’unico componente che è alimentato dalla sola batteria è la sirena esterna che si serve della rete per ricaricarla, mentre sono tenute “a riposo” dal segnale di blocco della centrale (per questo si dice che le sirene operano in logica inversa). Tornando al tuo problema, credo si tratti di un guasto dell’alimentatore. Fammi sapere.

Share Button
Alimentazione di un impianto antifurto
4.58 su 5 voti

Ti potrebbe interessare anche...



Commenti all'articolo

  1. Massimo ha detto:

    Si, effettivamente era il trasformatore. Ho chiamato il sito da cui l’ho comprato e me l’hanno anche rimandato gratis 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *