4.2/5 - (5 votes)

videoregistrazioneBuongiorno,

sono Fausto e sto utilizzando un sistema di videosorveglianza con videocamere analogiche e un dvr, ma vorrei aumentare il grado di sicurezza anche se non voglio usare i sistemi tradizionali! Così cercando informazioni on line, ho trovato sistemi di video analisi, capaci di esaminare le immagini delle telecamere e individuare le intrusioni all’interno di un perimetro. Dopo aver visto decine di video su YouTube, mi sono convinto che fanno al caso mio, ma sono sistemi costosi e prima di acquistarli vorrei capire se sto facendo la cosa giusta!
Grazie per l’aiuto e complimenti.

 

Salve Fausto,

ci sarebbe tanto da dire, ma dato che siamo su un blog e devo essere sintetico, partirò dalle considerazioni più importanti, che per me sono la buona illuminazione e la stabilità dell’area da controllare.

L’illuminazione è importante perché più è omogenea l’area da controllare, maggiore è la qualità di analisi dell’immagine. Dovresti controllare la regolazione sulla telecamera: è una day/night o una dei quelle con compensazione automatica? Se non c’è la regolazione automatica, devi compensare con una illuminazione esterna, sceglierai tra una tradizionale o un’infrarosso in base alle tue esigenze.

Un’altra cosa da valutare è la tipologia di ottica montata dalla telecamera, questo parametro influisce sulla sensibilità necessaria per una nitidezza dell’immagine che deve essere poi analizzata. In linea di massima, più il campo è aperto, minore è il dettaglio che si ha dell’oggetto e viceversa.

La stabilità, invece, è legata alla taratura che farai sulle zone allarmate; il consiglio è quello di evitare zone con interferenze ambientali – piante, oggetti mossi dal vento, ombre, ecc. All’inizio puoi collegare l’allarme solo a una segnalazione acustica per poi regolare le zone col tempo.

Si tratta di una materia vasta, ma spero di esserti comunque stato d’aiuto!

 

Articoli simili

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.