Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Contatto magnetico e falso allarme

• di Mario PaladinoAntifurti, Sensori perimetrali1 Commento

contatto magneticoSalve,
ho un problema di falsi allarmi e ti chiedo un parere. Il mio impianto antifurto è completamente filare, è un impianto che mi consente, quando necessario, di tenere aperte le finestre e allarmare il sistema senza che la centrale vada in allarme (non c’è bisogno di fare operazioni sulla tastiera per escludere le finestre).
L’altro giorno una delle finestre mi ha dato falso allarme, ma non capisco quale possa essere stata la causa. Potrebbe trattarsi di un malfunzionamento della centrale o di un contatto?
Ti ringrazio in anticipo per la disponibilità e la risposta!
Salvatore

Buongiorno Salvatore,
preciso che l’auto-esclusione della linea è comune nelle centrali e funziona così: al momento dell’attivazione la centrale controlla che tutti gli ingressi siano chiusi, o a riposo, e nel caso uno o più ingressi siano aperti, vengono automaticamente esclusi e ignorati.
A questo punto è necessario vedere se la centrale interpreta il riarmo dell’ingresso; se mantiene la linea esclusa, qualunque input proviene da quella linea viene ignorato fino alla riattivazione del sistema, in questo caso il problema che hai è dovuto alla centrale. Se l’esclusione è per singolo allarme, allora la situazione è diversa e il problema può essere tanto della centrale quanto del contatto.

Io fossi in te, farei fare un controllo sia ai contatti che alla centrale.

Share Button
Contatto magnetico e falso allarme
4.33 su 6 voti

Ti potrebbe interessare anche...



Tags:

Commenti all'articolo

  1. lina ha detto:

    hai provato a cambiare batteria ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *