Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Eludere i sensori infrarosso è possibile?

• di Redazione • Antifurti, Sensori perimetrali1 Commento

antifurto infrarossiCiao,

non sono molto esperto di impianti antifurto e non riesco a capire se quello che ho letto in giro è plausibile. Pare che ladri professionisti siano in grado di eludere la maggior parte dei sensori a infrarosso passivo e che ci riescano coprendosi con un indumento isolante o con qualcosa capace di abbassare la temperatura corporea. In questo il modo il sensore non rileverebbe la variazione termica e se il ladro è tanto abile da arrivare vicino al sensore, potrebbe coprirlo o manometterlo.

E’ vero? E se sì, come è possibile tutelarsi?

Sarebbe meglio preferire i sensori a doppia tecnologia?

Grazie mille

Giorgio

 

Salve Giorgio,

io sono convinto del fatto che qualsiasi sistema o tecnologia possa essere eluso da un “bravo” ladro.

Per questo è importante che nel mondo degli antifurti ci siano continui aggiornamenti e migliorie, sia per elevarne le prestazioni, sia per abbatterne i costi.

In sintesi, esistono sistemi che rendono più difficile accedere ad un’area senza far scattare l’allarme, ma ogni tecnologia ha un punto debole e l’unica soluzione è quella di rendere il sistema il più variegato possibile, in modo da annullare queste debolezze.

Il sensore infrarosso passivo di cui parli è un ottimo prodotto, sia per il rapporto qualità/prezzo che per l’alta immunità ai falsi allarmi, mentre i sensori a doppia tecnologia sono più sicuri se usati in logica OR.

Ovviamente per capire quale è la tecnologia più adatta a te, devi fare un’attenta analisi del rischio, analisi legata principalmente a una serie di fattori come la zona in cui vivi, la conformazione dello spazio da proteggere, ecc.

Saluti!

Ti potrebbe interessare anche...



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *