Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Kit allarme fai da te

kit antifurtoBuonasera,

sai indicarmi una buona centrale per un sistema d’allarme misto, in parte con predisposizione in parte no. Che tipo di rilevatori PIR mi consigli? Vorrei qualcosa che possa installare da me, dato che mi diletto col fai da te!

Giorgio

 

Salve,

visto che già c’è la predisposizione, consiglierei di acquistare componenti filari, mentre opta per un sistema misto solo se pensi che la predisposizione non sia sufficiente.

Non ci sono sensori migliori di altri, molto dipende dal tipo di esigenza che hai: per una casa a basso rischio, i contatti magnetici sulle finestre possono andare più che bene, mentre se l’ambiente è disturbato o c’è il rischio di falsi allarmi ti consiglio sensori a doppia tecnologia, ossia componenti che uniscono la microonda con l’infrarosso, che vanno in allarme solo se l’intrusione è rilevata da entrambe le tecnologie.

Per la centrale, vale lo stesso discorso, se la casa non è enorme, ci sono centrali di piccolo taglio che ti permettono anche la parzializzazione giorno/notte. Puoi completare l’impianto con un combinatore telefonico e una sirena da esterno.

On line puoi trovare kit che fanno al caso tuo, ottimo il rapporto qualità-prezzo.

Share Button
Kit allarme fai da te
4.7 su 6 voti

Ti potrebbe interessare anche...



Commenti all'articolo

  1. Marco ha detto:

    io consiglio di installare la centralina nascosta, tanto non c’è bisogno di accederci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *