Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Opinioni su sistemi antifurto

faidateCercando su Google e leggendo qualcosa sul Web in merito agli antifurti fai da te, ho trovate le seguenti linee di pensiero:

 – Molti blogger sconsigliano il far da te. Potrebbero essere degli installatori che vogliono tenersi stretti i propri clienti?

– Le tecnologie senza fili non vengono viste di buon occhio.
– Guai a spendere POCO! 1000€ sembrano pochi per un antifurto e senza spenderne 2000 non si sembra essere sicuri.

 Vorrei sapere da voi se sono solo dei luoghi comuni.

 Erick

 

Erik, la ringrazio per questo spunto di riflessione.

Prima di risponderle alle domande, mi permetto di consigliarle di verificare sempre la serietà dei siti da cui legge queste cose, perchè il fai da te avrà sicuramente i suoi PRO e CONTRO, ma non è di certo una perdita di tempo, anzi…

Ha mai pensato che i blogger, che sono esperti del settore, potrebbero anche essere degli installatori?
Il problema può nascere nel caso di fantomatici esperti con false recensioni e falsi profili utenti che hanno l’unico scopo di tirare l’acqua al proprio mulino senza parlare in modo genuino degli argomenti.
Per questo le consigliavo di analizzare bene i siti da cui legge certe cose.

Il Wireless è una tecnologia assolutamente valida, e come tutte ha detrattori e sostenitori.
Il non essere vista di buon occhia è data dal fatto che spesso (soprattutto in passato) sono stati venduti prodotti wireless di scarsa qualità, che era molto più evidente rispetto ad un prodotto filare.

Il risparmio non è assolutamente vietato, e le posso garantire che ho trovato sistemi a meno di 500€ totalmente validi. Inoltre non pensi che pagare significa avere qualità. Un sistema da 500€ comprato online potrebbe benissimo essere migliore di uno di 2500€ spacciato come professionale ma che invece non lo è.

Anche qui prevale la regola del buonsenso e dell’aprire bene gli occhi.

Un saluto.

Share Button
Opinioni su sistemi antifurto
4.7 su 8 voti

Ti potrebbe interessare anche...



Tags: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *