Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Passagatto e rilevatori perimetrali

• di Redazione • Richieste assistenza, Sensori perimetrali, Sensori volumetriciNessun commento

Buongiorno,

mi chiamo Annamaria e ti scrivo per esporti la mia situazione: sfortunatamente i ladri sono passati anche dalle mie parti, per questo è giunto il momento di proteggere la mia abitazione installando un buon sistema di antifurto. In questo ultimo periodo sto leggendo molto al riguardo, ma devo confessare che ho ancora molti dubbi, perciò approfitto di questo blog per farti un po’ di domande! All’interno del mio appartamento vivono due gatti, quindi per necessità ho montato un passagatto sulla porta-finestra presente nel salotto; a questo punto sto pensando di installare anche delle inferriate per non dover rimuovere il passagatto, eventualmente anche insieme a dei rilevatori perimetrali da installare nell’ambiente esterno. In base alla tua esperienza e competenza in materia, si tratta di una buona soluzione oppure i rilevatori esterni provocherebbero troppi falsi allarmi anche per via dei continui spostamenti dei due gatti? Inoltre ti domando anche se è possibile installare dei sensori sul soffitto del balcone per realizzare in questo modo un sistema filare sul sottotetto (magari rilevatori con lente a tenda)? Ti ringrazio per la risposta ed il tempo che mi dedicherai!

Saluti

Annamaria

Risposta:

Salve Annamaria,

prima di tutto ti dico che il passagatto non dà alcuna problematica se abbinato a delle barriere a stilo, a delle barriere esterne o a dei rilevatori che tengano conto del passaggio degli animali, la cosa importante e necessaria è che questo tipo di protezione sia radente le mura e mantenga scoperta l’area di passaggio. Ad ogni modo, se desideri essere ancora più sicura, ti consiglio di installare dei contatti magnetici d’apertura sui varchi d’accesso (si applicano nei due battenti delle porte o delle finestre, così che quando vengono separati ed allontanati per via di un’apertura indesiderata, arrestano il campo magnetico generato: non appena rilevata l’apertura, trasmettono la segnalazione alla centrale in modo che possa partire l’allarme anti intrusione). In questo modo, in caso di tentata forzatura sul passagatto, l’intrusione ti verrà prontamente segnalata.

In effetti i sensori con lente a tenda rientrano nella categoria delle soluzioni “radenti”, pertanto puoi installarli, ma per essere più tranquilla e sicura ti suggerisco di far effettuare un accurato sopralluogo, così che tu possa scegliere i dispositivi più adatti alle tue esigenze abitative e quindi alla tua specifica situazione. Detto ciò, come spesso ribadisco su questo blog ai miei lettori, ci tengo a ricordarti che affidare la protezione della propria abitazione solo ed esclusivamente a dei sensori perimetrali non è mai la scelta più sicura, pertanto se ne hai la possibilità ti consiglio di aumentare il livello di sicurezza tramite l’impiego dei contatti magnetici d’apertura o in alternativa di un paio di sensori volumetrici (riportano alla centrale d’allarme, attraverso un segnale elettrico, il movimento che si verifica all’interno della zona posta sotto il loro controllo). Ovviamente, come tu stessa hai scritto nella mail, anche delle semplici inferiate possono andar bene per potenziare il grado di protezione della tua casa.

Spero di aver risposto alle tue domande in modo puntuale, per altri chiarimenti torna pure a contattarmi! Saluti

Ti potrebbe interessare anche...



Tags: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *