Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Problemi con un impianto antifurto

• di Mario PaladinoAntifurti, Sensori perimetraliNessun commento

schermatura cavoSalve,

vorrei sottoporti un caso. L’ultimo impianto che ho montato aveva una centrale 4 zone con un sistema articolato così: 2 sensori a doppia tecnologia montati in serie in una veranda chiusa da vetrate. Poiché la veranda è lunga 10 metri ne ho posizionato uno a 45° da un lato e l’altro all’estremità opposta, ma montato sul soffitto con staffa inclinata verso il basso. C’era poi una seconda veranda, sempre chiusa da vetrate, divisa in due quadrati su ciascuno dei quali ho posizionato un sensore a doppia tecnologia, sempre montato in serie. In casa ho montato altri due sensori, uno nel corridoio, l’altro vicino alla centrale, e un contatto magnetico sulla porta d’ingresso.

Ora questo sistema dà problemi…in particolare i sensori montati sulla veranda lunga 10 metri danno falsi allarmi, in alcuni di questi casi il combinatore chiama, mentre altre volte no. Un’ulteriore stranezza è che, ad allarme inserito, mentre la padrona di casa effettua chiamate dal suo cellulare, il cui numero è registrato sul combinatore, la centrale va in allarme.

Potresti aiutarmi a capire se può essere colpa di interferenze.

Mille grazie

Fabrizio

 

Ciao Fabrizio,

le interferenze in un sistema d’allarme sono sempre possibili, anche se nel caso che mi hai descritto sono poco probabili. Io fossi in te andrei, per prima cosa, a ricercare la causa dei falsi allarmi nei sensori installati nella prima veranda.

Rispetto al problema del combinatore credo si tratti di un difetto di schermatura del cavo o collegamento errato. Per qualsiasi cosa torna pure a scrivermi!

Share Button
Problemi con un impianto antifurto
4.5 su 2 voti

Ti potrebbe interessare anche...



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *