Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Sensori e risparmio energia

porcellinoBuongiorno,

vorrei sottoporti una questione: molti sensori via radio, come saprai, hanno una funzione salvabatterie che se viene attivata, impedisce al sensore di trasmettere segnali a ripetizione quando si passa per più volte lì davanti. Nel caso sia un intruso a passare davanti al sensore più volte, il segnale radio non viene comunque trasmesso alla centrale prima di due minuti e non c’è neanche la possibilità che si attivi l’antijamming. Quindi cosa è meglio fare? Escludere la funzione e arrendersi a sostituire continuamente le batterie?

Grazie per l’aiuto

Massimo

 

Ciao Massimo,

ovviamente la funzione energy saving è ottimizzata per il risparmio dell’energia e del denaro, ma non riduce la sicurezza dell’impianto.

In realtà, prima che si attivi la funzione di risparmio energia, il sensore invia più di un messaggio di allarme, diventa quindi difficile che il “treno d’allarme” si perda per interferenza accidentale, mentre se l’interferenza è volontaria e prolungata allora la centrale dovrebbe rilevare il tentativo di jamming per saturazione.

Questa funzione è parecchio utile nei sensori volumetrici, meno nei contatti! In ogni caso stai tranquillo Massimo il tuo impianto è affidabile anche con l’energy-saving inserita!

Share Button
Sensori e risparmio energia
4.5 su 4 voti

Ti potrebbe interessare anche...



Tags:

Commenti all'articolo

  1. Mario ha detto:

    La maggior parte delle ditte oramai offrono sensore ad alta affidabilità e risparmio energetico. Non c’è alcun problema.
    I sensori così arrivano a durare diversi anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *