Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Antifurti casa – Guida alla scelta

sensore petSalve,

devo installare un sistema d’allarme in una villetta bifamiliare che condivido con mio cognato. La casa si sviluppa su tre piani – pian terreno, primo piano e mansarda – ed è circondata da un giardino su tre lati. Ho chiesto preventivi e tutti prevedono un’unica centrale, 2 tastiere, sensori volumetrici, contatti magnetici per i serramenti, rilevatori a tenda per l’esterno, sirene interne ed esterne e combinatore telefonico.

Credi possa essere plausibile un impianto simile? I rilevatori a tenda possono essere tarati per gli animali domestici?

Grazie

Ivo

 

Ciao Ivo,

nel complesso credo che un impianto simile possa essere adatto alla tua situazione, ma avrei bisogno di maggiori dettagli per essere più preciso.

Per quanto riguarda la questione sensori e animali domestici forse sarebbe meglio orientarsi su sensori chiamati PET che ti permettono di escludere dagli allarmi volumi piccoli. Nei sensori a tenda, solitamente, l’analisi è molto precisa perché si concentra sui fasci inferiori dove avviene il passaggio.

Share Button
Antifurti casa – Guida alla scelta
4.67 su 3 voti

Ti potrebbe interessare anche...



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *