Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Sistema antifurto misto

antifurtomistoSalve,

le scrivo perché ho bisogno di un consiglio su come progettare un sistema antifurto misto, ossia in parte via filo e in parte via radio.

Io vivo in un appartamento al piano rialzato di un’abitazione privata, dotato di robuste grate inserite fra le persiane e le finestre in alluminio e un portoncino blindato.

La proprietà è molto ampia e non guarda direttamente sulla strada per questo ho bisogno di installare una telecamera via filo, magari del tipo mini speed dome, che mi permetta sia una visione diurna che notturna. A tal proposito le chiedo se posso star tranquillo in fatto di privacy installando la telecamera sul muro dell’abitazione?

Ho anche bisogno di proteggere le persiane, così da evitare danneggiamenti, a tal proposito avrei pensato a delle barriere esterne con filo che possano coprirmi più finestre contemporaneamente, che ne pensa?

Mentre per controllare il portone blindato credo possa bastare un sensore senza fili, magari collegato ad una sirena, ma non so se preferire quella interna o quella esterna.

Sa dirmi quanto arriverebbe a costare un impianto simile, dotato di tutta la cavetteria necessaria, alimetazione di supporto e istruzioni?

La ringrazio anticipatamente per l’aiuto che mi darà.

Cordialmente

 

 

Buongiorno,

la telecamera speed dome può essere un’ottima soluzione e non le crea nessun problema di privacy se punta all’interno della sua proprietà privata, come mi sembra di capire dalla descrizione che mi fa, deve solo segnalare la presenza dell’apparecchio con l’apposito cartello e assicurarsi che il passaggio non sia in nessun modo pubblico.

Le barriere esterne con filo rappresentano un’ottima soluzione per proteggere persiane e finestre e, una volte montate, possono risultare utili anche per aumentare il livello di sicurezza quando si trova in casa.

Per il portone, invece, può essere sufficiente un contatto magnetico o di vibrazione, se vuole essere proprio tranquillo può utilizzarli entrambi usando lo stesso cavo.

Non deve dimenticare però che ha bisogno di un combinatore telefonico; io le consiglio quello GSM che necessita della sola alimentazione e che sfrutta la linea cellulare, anche se in commercio può trovare modelli che utilizzano sia la linea cellulare che quella tradizionale (PSTN).

Purtroppo non so darle una stima dei costi; e varianti sono molte e e differenze possono essere ampie a seconda delle marche e dei modelli scelti.

 

Share Button
Sistema antifurto misto
4.92 su 5 voti

Ti potrebbe interessare anche...



Tags: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *