Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Sensori magnetici e/o videosorveglianza

sensori_magneticiPremetto che non sono molto pratico in materia di sicurezza e allarmi, ma credo che proteggere le finestre magneticamente non dia una protezione totale, al ladro basterebbe rompere il vetro e passare attraverso la finestra per eludere il sistema, giusto? Potrebbero essere più efficaci i cosiddetti “sistemi a vibrazione”?

L’altra domanda riguarda la videosorveglianza: puntare una telecamera con sirena e sensore di movimento su una finestra chiusa può essere utile?

Vito

 

Ha perfettamente ragione, il contatto magnetico non è in grado di rilevare la rottura di un vetro, ma si aziona solo in caso di apertura dell’infisso, deve però tener presente che rompere un vetro causa rumore e fa perder tempo.

Come spesso ricordo installare dei sensori perimetrali può essere utile, ma non è sufficiente; questa scelta dovrebbe sempre essere affiancata dall’installazione di sensori volumetrici da posizionare all’interno dell’abitazione, in modo da evitare spiacevoli sorprese.

Può essere pratico installare, poi, sensori di vibrazione, capaci di rilevare eventuali rotture del vetro (sono sistemi utilizzati soprattutto nei negozi, sulle vetrine).

La videosorveglianza è sempre un ottimo sistema di sicurezza, ma comunque è un qualcosa in più che è meglio affiancare a un sistema antifurto tradizionale. Per un uso domestico possono essere utili le telecamere dotate di motion detection, che si attivano solo nel caso in cui nell’immagine cambia qualcosa in maniera improvvisa. Questi prodotti sono di certo più economici rispetto ai tradizionali sistemi ad infrarossi, preferiti nella sorveglianza industriale.

Share Button
Sensori magnetici e/o videosorveglianza
4.86 su 10 voti

Ti potrebbe interessare anche...



Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *