Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Configurare un impianto antifurto

House protectionCiao,

ho chiesto parecchi pareri, parecchi preventivi, ma ogni volta sento proporre soluzioni più vicine alle esigenze commerciali del venditore che alle mie!

Ti spiego: ho una casa indipendente che si sviluppa su tre livelli, ho 20 accessi tra finestre, porte e porte finestre e su ognuno una predisposizione.

Nella zona notte le aperture sono protette da persiane, nella parte alta c’è una predisposizione ai due lati dell’apertura. Quale è il sensore migliore da installare?

Nella taverna e nella zona giorno (piano rialzato e primo piano) le aperture non prevedono persiane, sono finestre di grandi dimensioni ed esposte alle intemperie. Quali sensori sono più appropriati?

Per la sirena, consigli una esterna o più sirene interne da installare nei diversi piani?

In visione di un futuro ampliamento che centrale è meglio acquistare?

Ti ringrazio e scusa le tante domande

Marta

Ciao Marta,

se credi che la zona notte sia di difficile accesso, data l’altezza, potrebbero bastare dei contatti magnetici d’apertura da installare sulle finestre e sulle persiane, ma valuta bene….se ci sono delle aperture più a rischio potresti optare per delle barriere a stilo o per dei sensori a tenda.

Per la zona giorno e per la taverna, data l’esposizione alle intemperie, preferisci dei sensori a tenda da installare all’interno, esistono modelli con puntamento a laser che mostrano con precisione la copertura in modo che sia radente alla superficie del vetro.

Per la sirena, diciamo che quella interna e quella esterna hanno funzioni differenti. La sirena esterna funge da deterrente e in caso di allarme permette di attirare l’attenzione dei vicini in modo che sia più rapido l’intervento. La sirena interna funge da preallarme, se una si sente in tutta casa ok, altrimenti consiglio di installarne una per piano.

La centrale a 32 zone potrebbe essere un’ottima soluzione, a cui aggiungerei una tastiera per piano che ti permetta di attivare l’allarme e parzializzare.

Se il budget lo permette io installerei, come consiglio sempre, qualche sensore volumetrico all’interno, magari nelle zone di passaggio.

Share Button
Configurare un impianto antifurto
4.6 su 5 voti

Ti potrebbe interessare anche...



Commenti all'articolo

  1. Carletto ha detto:

    Sto predisponendo il mio antifurto e per risparmiare qualche euro ho deciso di non mettere alcun sensore su 2 finestre senza via di accesso (abito al 4° piano).
    Pensi sia a posto o devo preoccuparmi di ladri funamboli?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *