Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Difficoltà nel disattivare l’impianto d’allarme

• di Mario PaladinoAntifurti, Batterie, Telecomandi1 Commento

chiave_elettronicaBuonasera,

ho un impianto d’allarme di circa 10 anni, finora nessun problema. L’altro ieri, tornando a casa dopo due giorni di assenza, non riuscivo a disattivarlo (uso una chiave). Ho notato che le luci che delle zone di inserimento, rimangono sempre accese, così come quelle della centralina rispetto alle manomissioni, alle zone e ai locali. Ho sostituite le batterie, ma non si è risolto nulla…così ho dovuto escludere l’intero impianto tramite la chiave meccanica in dotazione con la centralina. Di cosa si tratta?

Grazie

Vittorio

 

Ciao Vittorio,

si può trattare solo di un problema elettrico sulla scheda della centrale. La causa può risiedere in una sovratensione, oppure nell’usura dei componenti che proteggono la logica della centrale.

Se la centrale è a microprocessore, risolveresti togliendo l’alimentazione per un minuto, sia quella delle batterie che la corrente elettrica, in questo modo dovrebbe resettarsi. Se invece non è a microprocessore, oppure compiendo l’operazione di cui prima non risolvi nulla, allora il danno potrebbe riguardare la componentistica e qui c’è da cambiare la scheda.

Data l’”anzianità” della centrale, non escludo che risparmieresti più a sostituirla che a ripararla.

In bocca al lupo!

 

Share Button
Difficoltà nel disattivare l’impianto d’allarme
4 su 8 voti

Ti potrebbe interessare anche...



Commenti all'articolo

  1. Lello ha detto:

    Se il tuo lettore di chiavi è wireless potrebbe anche essere la batteria scarica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *