Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Antifurto filare o wireless, questo è il dilemma….

Salve a tutti, sono Lello e vi scrivo dalla prima periferia Reggiana.

Ultimamente anche zone molto tranquille come le nostre sono state prese di mira con una certa frequenza da bande di criminali stranieri che, non solo  entrano in casa per derubarti ma, molto spesso usano forme di violenza inaudita.

Per questo motivo, mi sono convinto ad installare un buon impianto di allarme a tutela della mia piccola villetta a tre piani con un giardinetto tutto intorno.

Ho provato ad acquisire informazioni sull’argomento ma, non avendo alcuna competenza, mi ritrovo più confuso che persuaso.

Premesso che è mia intenzione quella di tutelare adeguatamente tutte le aree della mia abitazione, mi chiedevo se fosse meglio adottare una tecnologia filare, wireless o di tipo misto.

Potreste aiutarmi per favore?

Grazie.

 

Caro Lello,  come sempre accade,  chi ha dubbi sbaglia poco.

Fai bene a porti certi interrogativi in quanto ciascuna delle tecnologie di impianti di allarme casa da te citate  è sicuramente  molto valida ma, a nostro modestissimo parere, per realizzare un impianto di allarme meno esposto a rischi di sabotaggio, forse la cosa migliore da fare è quella di adottare strumenti filari e wireless in perfetta sinergia, realizzando un impianto di tipo misto.

Ricorda però di inserire nel tuo progetto sempre una buona centrale di allarme con combinatore telefonico, meglio se gsm ed almeno due  o più sirene.

In bocca al lupo.

Share Button
Antifurto filare o wireless, questo è il dilemma….
4.24 su 5 voti

Ti potrebbe interessare anche...



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *