Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

L’importanza dei sensori volumetrici

Io non riesco a capire a cosa servano i sensori volumterici, quando ho già protetto tutti gli accessi alla mia abitazione: portone, porte finestre, finestre e balconi. Ho tra le mani un preventivo per un impianto che prevede sia sensori perimetrali che volumetrici, ma il costo è molto alto e io ho anche un cane che gira tranquillamente per casa. Cosa posso fare per essere comunque al sicuro?

Grazie, Flavio

 

Ciao Flavio,

come spesso scrivo nelle mie risposte, un impianto affidabile è quello che prevede più tecnologie. I sensori perimetrali si attivano quando porte e/o finestre vengono aperte, ma, ad esempio, non scattano se il vetro viene rotto. Capisci da solo che per essere davvero al sicuro si ha bisogno di almeno un paio di sensori volumetrici all’interno dell’abitazione. Oggi, in commercio è possibile trovare sensori ad infrarosso  di tipo PET, che risolvono il problema del cane.

Se il prezzo che ti hanno fatto per quel preventivo a tuo dire è troppo alto, prova a chiederne un altro!

Ciao

 

Share Button
L’importanza dei sensori volumetrici
4.31 su 7 voti

Ti potrebbe interessare anche...



Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *