Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Il migliore sistema d’allarme per abitazione

CASA GROSSA LEGNOVoglio proteggere casa mia con un sistema d’allarme, ma sono confuso. Non so quale possa essere l’impianto migliore, ossia quale sia il tipo da preferire, il giusto rapporto qualità-prezzo e se ci sono delle agevolazioni di cui poter usufruire (detrazioni IRPEF, ecc).

Specifico che la casa è piccolina, indipendente, con un portoncino d’ingresso, un grosso finestrone che si affaccia su una veranda, una finestra in bagno e una porta finestra in camera da letto. Tutte le aperture sono su un unico lato!

Grazie per l’aiuto

Sergio

 

Ciao Sergio,

inizio dalla questione detrazioni. Purtroppo la materia fiscale cambia di volta in volta, è sempre rapida e in evoluzione, quindi potrebbero esserci novità anche subito dopo che io finisca di scriverti! Per questo ti consiglio di rivolgerti al tuo commercialista di fiducia, in modo da essere sicuri che la normativa sia proprio quella vigente.

Per quanto riguarda gli aspetti tecnici, qui mi sento più sicuro e ti consiglio di cercare prodotti per la protezione volumetrica e di aggiungere dei contatti magnetici da installare sulle poche finestre. Dato che hai parlato di una veranda, immagino che le finestre e la vetrata siano facilmente accessibili, per questo ti consiglierei di aggiungere un sensore esterno, così da segnalare in tempo un’eventuale intrusione.

Quando parli di tipo, ti riferisci al filare e al via radio? In questo caso, se c’è predisposizione o se è facile fare i lavori, è sempre meglio preferire un sistema filare: i componenti sono meno costosi, così come la manutenzione.

Il tuo è un impianto relativamente semplice il cui costo, grossolanamente, si può stimare attorno ai 1000/1500 euro. Puoi trovare dei buoni kit antifurto anche on line, la qualità è buona e il risparmio assicurato.

In bocca al lupo e per altre informazioni torna a scrivermi!

Share Button
Il migliore sistema d’allarme per abitazione
4.27 su 6 voti

Ti potrebbe interessare anche...



Commenti all'articolo

  1. Neil ha detto:

    Acquistando il tuo sistema online ed installandolo in fai da te, puoi spendere molto meno, direi la metà della cifra scritta qui sopra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *