Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Villa in campagna – Come proteggerla

villa_campagnaCiao,

sto cercando la soluzione giusta che mi permetta di proteggere la mia abitazione dai furti, soprattutto quando sono in casa. Ho una villa in campagna, è abbastanza isolata e i miei vicini sono dei parenti che, in caso di allarme, sarebbero poco pronti ad intervenire.

La domanda che mi faccio è questa: ha qualche funzione una sirena esterna? Cioè, se dovessero entrare in casa e l’allarme funzionasse correttamente, i ladri potrebbero non scappare, magari perché a conoscenza del fatto che nessuno interverrebbe in maniera tempestiva.

Forse sarebbe meglio collegare un combinatore con la vigilanza privata? Ho paura dei costi, però!

Per quanto riguarda l’impianto premetto che ho un budget limitato, per questo avrei pensato a dei sensori wi-fi sulle finestre della zona notte e dei sensori di movimento a doppia tecnologia per la zona giorno, vorrei evitare i perimetrali esterni per una questione di budget, come ho detto.

Pensi che possa andare?

Ciao, Matteo

 

Ciao Matteo,

la segnalazione acustica tramite sirena esterna è utile, anche come deterrente, in quanto in qualche modo mette fretta ai ladri che sanno che il loro tempo è limitato: alla peggio arraffano qualcosa al volo e scappano.

Ovviamente una sirena da sola può poco, infatti, è necessario collegarla a un combinatore telefonico che avvisi amici o parenti o magari collegato alle forze dell’ordine o a un istituto di vigilanza, in questo caso il costo dipende da quanto è distante l’istituto dalla sua abitazione.

La configurazione del’impianto, invece, mi sembra ben fatta, anche escludendo i perimetrali esterni che, se vuoi, possono essere sempre aggiunti in un secondo momento.

Share Button
Villa in campagna – Come proteggerla
4.67 su 3 voti

Ti potrebbe interessare anche...



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *