Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Fastidiosi falsi allarmi

• di Mario PaladinoAntifurti, Sensori perimetrali1 Commento

antifurto_impazzitoCiao,

ti scrivo perché ho bisogno di capire cosa fa scattare il mio sistema d’allarme.

Ho un impianto via cavo, con sensori volumetrici e contatti magnetici su finestre e porte d’ingresso. Sono mesi ormai che una zona interna della casa mi fa scattare l’allarme circa ogni 12 ore. Ho notato che se l’allarme è inserito solo per un paio d’ore non accade nulla, mentre se lo lascio inserito per un giorno interno (capita durante i weekend) ecco che il problema si presenta.

Dopo i falsi allarmi, ho controllato i sensori e funzionavano correttamente, vorrei provarli, c’è un modo per farlo? E poi ti domando è possibile che un lampadario o uno specchio possano influenzarli e farli scattare?

Grazie

Juan

 

Ciao Juan,

non credo che dei piccoli movimenti di un lampadario o un ombra sullo specchio possano far scattare l’allarme, se per questo non credo neanche che questi eventi possano accadere all’intrno di una casa vuota!

Probabilmente si tratta di un semplice guasto del sensore o magari un disturbo sull’alimentazione, data la ripetitività nella frequenza dei falsi allarmi.

Puoi provare a escludere i sensori, in questo modo potrai verificare se la fonte di allarme è quella, in caso positivo non ti rimane che individuare quale sia il sensore incriminato e sostituirlo.

Share Button
Fastidiosi falsi allarmi
4.67 su 6 voti

Ti potrebbe interessare anche...



Tags: ,

Commenti all'articolo

  1. Bubbo ha detto:

    Prova così:
    – spegni tutti i sensori
    – accendi un sensore alla volta ed attiva l’allarme
    – appena l’allarme scatterà avrai trovato il sensore rotto.

    E’ un po’ lunga come operazione ma io ho risolto così!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *