Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Installazione impianto antifurto in locale pubblico e certificazione

barCiao,

la questione è questa: sto per aprire un locale pubblico per il quale ho bisogno che ci sia un impianto di videosorveglianza, un impianto ethernet e un sistema d’allarme. Sono pratico di queste cose, lavorando in un certo senso nel settore, e vorrei fare tutto da me, in modo da risparmiare su manodopera e installazione. Mi stavo chiedendo, però, per le certificazioni come faccio? La certificazione dell’impianto elettrico c’è, mi è stata data col locale, ma per il resto?

Grazie per l’aiuto

Mimmo

 

Ciao Mimmo,

il problema principale delle certificazioni e degli impianti di allarme è legato all’impianto elettrico, per cui, se come dici, quest’ultimo è certificato tu non hai problemi.

Secondo la legge, le modifiche all’impianto elettrico vanno certificate da un installatore che se ne assume la responsabilità, rilasciando la documentazione, ma se sei tu a collegare qualunque apparecchio utilizzatore all’impianto non c’è bisogno di nessuna dichiarazione.

L’unico accorgimento: ricorda sempre la regola d’arte, quindi tubazioni indipendenti, corretta sezione del cavo, ecc.

Visto che però si tratta di un locale pubblico, io contatterei le autorità che rilasciano i permessi per evitare brutte sorprese in seguito.

Share Button
Installazione impianto antifurto in locale pubblico e certificazione
4.8 su 5 voti

Ti potrebbe interessare anche...



Tags: ,

Commenti all'articolo

  1. Stefano ha detto:

    Ciao,
    anche io sto aprendo un locale, sono andato dai Carabinieri e mi hanno chiesto la certificazione dell’installatore per potermi collegare a loro….come posso fare?

  2. Marco ha detto:

    per i carabinieri è sufficiente la dichiarazione R&TTE relativo all’impianto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *