Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Sistema d’allarme particolare

• di Mario PaladinoAntifurtiNessun commento

installatoreCiao,

ho assisto alla presentazione di un prodotto molto particolare. Un “installatore” mi ha presentato un impianto che non ha bisogno di sensori, ma a cui basta una centrale da installare al muro. Secondo questo venditore, l’impianto memorizza il perimetro dell’appartamento e si attiva se qualcuno cerca di forzare l’ingresso. La particolarità sta nel fatto che, anche se attivo, è possibile stare all’interno dell’abitazione senza problemi.

Cosa ne pensi a riguardo?

Grazie

Vincenzo

 

Buonasera Vincenzo,

credo che il sistema di cui parli sia basato su sensori subsonici o infrasuono, sono sensori sensibili alla variazione di pressione. I sensori infrasuono sentono le frequenze prodotte all’interno dell’abitazione prodotte da finestre o porte che si aprono, mentre quelli subsonici memorizzano la pressione di un ambiente chiuso e ne rilevano la variazione in caso di apertura di porte e/o finestre.

Questo sistema è stato introdotto sul mercato attorno agli anni ‘80, ma non è più utilizzato per via dell’affidabilità ridotta e la taratura dei sensori difficoltosa.

Purtroppo ci sono molti fattori, interni ed esterni all’abitazione, che possono inficiare i sensori e l’intero sistema. Sono impianti perfetti per locali chiusi particolari come cantine, caveau e luoghi in cui gli spostamenti d’aria sono quasi assenti.

Ti sconsiglio di usarlo in casa, allo stesso prezzo puoi trovare sistemi d’allarme molto più affidabili e sicuri e, grazie alla parzializzazione, potrai ugualmente muoverti con libertà in casa!

Share Button
Sistema d’allarme particolare
4.11 su 9 voti

Ti potrebbe interessare anche...



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *