Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Antifurto magazzino ricovero attrezzi

• di Mario PaladinoAntifurto fai da te, Antifurto wireless11 Commenti

L’antifurto non è solo un qualcosa che viene riservato agli appartamenti, le abitazioni in genere, alle autovetture o ad altri beni che vorremo proteggere; spesso infatti oltre alla nostra casa, possediamo un ricovero per attrezzi esterno all’abitazione. Esistono infatti le casette in legno o costituite da altre tipologie di materiali, che talvolta vengono “visitate” da ladri e malintenzionati.
Questo perchè all’interno vi possono essere attrezzi o macchinari di vario genere, che molte volte hanno un valore anche molto elevato.
Per cercare di frenare o comunque porre rimedio a questo fenomeno, esistono dei sistemi di antifurto in grado di segnalare le “visite” non gradite.
Il primo suggerimento ad esempio è quello di illuminare bene la zona dove si trova il nostro magazzino, l’illuminazione è un primo importante deterrente contro i ladri.
Ovviamente ciò non è sufficiente, ecco perchè esistono e consigliamo dei sistemi di antifurto, semplici ma efficaci.
Il primo distinguo che dobbiamo fare è quello relativo all’installazione dello stesso; esistono infatti due grandi famiglie di dispositivi, quelli con cablaggio e quelli senza fili.
Quelli con cablaggio implicano la realizzazione di impianti elettrici e talvolta di opere murarie, mentre quelli senza fili o wireless non ne hanno bisogno.
Il wireless ha un costo leggermente superiore, perchè utilizza dei sitemi con tecnologia avanzata. A differenza del sistema antifurto con i fili, ovviamente è più semplice da montare, e quindi per chi intende orientarsi all’installazione fai da te, probabilmente risulterà di più facile realizzazione.
Il consiglio per chi intendesse utilizzare il sistema wireless è quello di utilizzare un sistema antifurto con centrale monozona.
Questo vi permetterà di posizionare una centrale monozona all’interno del magazzino o ricovero per attrezzi, collegando l’uscità dell’allarme alla centrale wireless che si trova all’interno della casa.
Questo consentirà di avere all’interno del garage una sorta di sensore, in grado di segnalare presenze non gradite. Ovviamente bisogna accertarsi di avere un segnale abbastanza forte. Montate anche la sirena e l’impianto è pronto. Stesso discorso può essere esteso al sistema antifurto con i fili; con la differenza che dovremo farli passare in zone dove non siano visibili, in maniera tale che nessuno sappia che abbiamo un sistema di antifurto all’interno del magazzino e, soprattutto nessuno vedendoli possa reciderli annullando l’efficacia del nostro dispositivo.
Con il sistema wireless questo problema chiaramente non esiste.
Insomma non necessita installare sistemi complicati con telecamere e sensori vari, è sufficiente un sistema semplice con centrale monozona da installare a prezzi contenuti.

Share Button
Antifurto magazzino ricovero attrezzi
4.2 su 3 voti

Ti potrebbe interessare anche...



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *