Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Impianto antifurto, disturbi e buon vicinato

• di Mario PaladinoAntifurti1 Commento

Rumori-molestiBuongiorno,

possiedo un trasmettitore di segnale audio/video che trasmette sulla frequenza 2.400 – 2.483 GHz, l’apparecchio è certificato dal Ministero delle Comunicazioni. Io lo utilizzo per collegare un televisore che non ha la presa d’antenna vicina, pare, però, che il mio vicino di casa subisca dei disturbi sul suo impianto antifurto e mi chiede di spegnerlo. Secondo me il problema è del suo sistema magari non sufficientemente schermato, non mio!! Tu cosa ne pensi?

Grazie mille

Osvaldo

 

Salve Osvaldo,

non sono un consulente legale, ma posso dirti che dal mio punto di vista hai ragione tu.

Se come dici, il tuo apparecchio è omologato e regolarmente certificato, questa situazione non dovrebbe presentarsi, quindi da un punto di vista legale e tecnico tu hai tutto il diritto di utilizzare il trasmettitore. Ovviamente è necessario che tu mantenga buoni rapporti con il tuo vicino, per questo ti consiglio di trovare insieme con lui un sistema che vi permetta di utilizzare i vostri rispettivi apparecchi!

In pratica potresti, visto che il tuo trasmettitore AV emette segnali omini-direzionali la parte dietro, tanto tu non la usi perché dirigi la trasmissione nell’altro verso, in questo modo attenueresti la potenza irradiata nei confronti del tuo vicino. Oppure, più semplicemente, potresti spostare l’orientamento o il posizionamento del trasmettitore e capire col vicno se la sua situazione migliora.

Allo stesso tempo, il tuo vicino potrebbe fare delle verifiche sul suo impianto antifurto: se il problema è sulla microonda, potrebbe sostituirla con un’altra tecnologia, mentre se il problema è sul wireless, allora potrebbe trattarsi proprio di una bassa qualità della radio.

Torna a scrivermi, fammi sapere come andrà!

 

Share Button
Impianto antifurto, disturbi e buon vicinato
4.6 su 4 voti

Ti potrebbe interessare anche...



Tags: ,

Commenti all'articolo

  1. Osvaldo ha detto:

    Grazie mille per la risposta, sei sempre così disponibile con tutti!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *