Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Impianto d’allarme con o senza sirena?

• di Mario PaladinoAntifurti, Installazione antifurto, Sirene1 Commento

sirenaCiao,

ti spiego i dubbi che ho sull’impianto d’allarme. Vorrei installarne uno a casa mia, casolare abbastanza isolato, e la mia priorità è proteggermi quando sono all’interno. Ora mi chiedo se possa essere utile un allarme con sirena, dato che i miei primi vicini sono abbastanza lontani e quindi non sarebbero tempestivi nell’intervenire. Non sarebbe meglio collegare un combinatore telefonico con la vigilanza privata? Quali sono i costi?

All’interno vorrei installare dei sensori via radio sulle finestre della zona notte e dei sensori di movimento a doppia tecnologia nella zona giorno, mentre non vorrei acquistare sensori perimetrali, per via dei costi e per paura dei falsi allarmi, sai vivo in campagna…

Grazie

Alex

 

Buonasera Alex,

grazie per aver scritto. Affrontiamo prima la questione sirena: tutti i furti si basano sul fattore tempo e su quello sorpresa e credo che nel tuo caso, volendo essere protetto soprattutto quando sei in casa, la segnalazione acustica di una sirena sia indispensabile, in quanto scoraggia il malintenzionato a rimanere. Ovviamente la sola sirena non basta, devi tutelarti anche nel caso non ci sia nessuno in casa e allora la soluzione potrebbe essere il combinatore telefonico collegato al numero di vigilanti privati o a quello delle forze dell’ordine. Nel caso della vigilanza privata, i costi variano in base alle distanze fra la centrale operativa e la tua abitazione, ti consiglio di chiedere dei preventivi per avere una stima precisa dei costi.

La configurazione, invece, è buona!

Share Button
Impianto d’allarme con o senza sirena?
4.48 su 8 voti

Ti potrebbe interessare anche...



Tags: , , ,

Commenti all'articolo

  1. Gabriele ha detto:

    Buonasera,
    da circa un mesetto navigo in rete per la ricerca di un antifurto che si possa monitorare e gestire tramite app da smartphone e che mi permetta, nel caso di allarme, di monitorare anche a distanza, l’eventuale tentativo di effrazione tramite telecamere sui balconi e internamente. Il web è una giungla ma non riesco a capire come poter valutare un prodotto. Faccio un esempio, potrei comprare una macchina italiana full optional ad un prezzo decisamente più basso di una tedesca ma senza la certezza di capire se un prodotto sia meglio o peggio dell’altro. Su cosa mi posso basare? I feedback si comprano e gli installatori od i siti di riferimento suggeriscono i loro prodotti… Mi piacerebbe scegliere tra prodotti sicuri e funzionanti, magari guardando l’estetica della centrale e senza dovermi preoccupare della qualità delle batterie installate… Mi potete aiutare?
    Grazie e buon lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *