Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Interferenze sull’impianto antifurto del vicino

• di Mario PaladinoAntifurti1 Commento

InterferenzaBuongiorno,

sono Franco e scrivo per un parere: ho un apparecchio trasmettitore di segnale audio e video che lavora su frequenza 2400/2483 GHz; lo utilizzo per collegare un televisore che non ha la presa di antenna vicina a dove è posizionato. E’ un apparecchio certificato, ma nonostante questo il mio vicino di casa sostiene che crea disturbo nel funzionamento del suo impianto antifurto.

Tu cosa ne pensi? Lui mi chiede di spegnerlo, ma secondo me è il sistema ad avere problemi se basta un apparecchio come il mio per mandarlo in tilt!!

Grazie

Franco  da Matera

Ciao Franco,

purtroppo non sono un avvocato e quello che ti dico non ha molto valore, ma credo che quanto affermi è inattacabile! Se come dici, il tuo apparecchio è omologato e ha tutte le certificazioni in regola, una situazione simile a quella che descrivi non dovrebbe verificarsi.

Ma come sappiamo la teoria e la pratica sono due cose differenti, è quindi plausibile che si generi, causa riflessione, qualche interferenza o disturbo.

Ora tu sei libero di continuare ad utilizzare il tuo apparecchio, ma potresti, in accordo col vicino, provare a trovare una soluzione che permetta a lui di usare l’impianto antifurto e a te il tuo trasmettitore.

Un primo tentativo potrebbe essere quello di cambiare l’orientamento e il posizionameto del tuo apparecchio e vedere se in qualche modo la situazione migliora, oppure il vicino potrebbe provare a sostituire la microonda con una tecnologia diversa – ipotizzo che sia questa la tecnologia utilizzata, nel caso invece si tratta di un sistema via radio, molto probabilmente la causa del malfunzionamento sta nella bassa qualità della radio!

Share Button
Interferenze sull’impianto antifurto del vicino
4.85 su 4 voti

Ti potrebbe interessare anche...



Tags: , ,

Commenti all'articolo

  1. Cavallo ha detto:

    Mi pare strano.. la frequenza dedicata all’antifurto è tutt’altra! Non sei tu a dover risolvere il problema dell’interferenza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *