Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Sensori di movimento a doppia e tripla tecnologia

sensoreSalve,

ho da proteggere un appartamento al terzo piano con 2 balconi lunghi 7 metri l’uno, confinanti con quelli dei vicini – li divide solo un parapetto scavalcabile. L’appartamento è poi dotato di una porta blindata.

Penso che per l’esterno può bastare un sensore a doppio infrarosso e per la porta un sensore a filo.

Ti chiedo, quanto sono affidabili questi sensori a doppio infrarosso? Io avrei preferito sensori a doppia o tripla tecnologia, ma ho sentito che sono più soggetti a falsi allarmi e difficili da tarare, è vero?

Saluti

Andrea

 

Ciao Andrea,

è strano quanto hai sentito a proposito dei sensori a doppia/tripla tecnologia, in realtà sono parecchio affidabili.

Questa tipologia di sensori, sia infrarosso che infrarosso + microonda, sono sicuri proprio perché la necessità di attivare tutte le due/tre tecnologie necessarie per generare un allarme, riduce sensibilmente i falsi allarmi, anche quelli dovuti a difetti di taratura.

Gli unici ostacoli possono stare nel prezzo – il costo è leggermente superiore a quelli con tecnologia semplice – e nel funzionamento combinato in AND, che ne riduce un po’ la sicurezza.

Se il tuo è un ambiente a basso rischio dei normali sensori a doppia tecnologia sono in grado di assicurarti un adeguato livello di sicurezza, se invece l’ambiente è a medio-alto rischio, ti consiglio di utilizzare sensori DT di più alta qualità e, ovviamente, di costo maggiore.

Share Button
Sensori di movimento a doppia e tripla tecnologia
4.81 su 8 voti

Ti potrebbe interessare anche...



Tags: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *