Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Protezione casa su tre livelli

• di Mario PaladinoAntifurti, Antifurto fai da teNessun commento

Salve amici,  sicuramente di problemi come quello che sto per illustrarvi ne vedrete tutti i giorni e vi sembreranno addirittura banali.

Al contrario, invece, visti nell’ottica di chi come noi si affaccia per la prima volta al mondo della sicurezza domestica, con particolare riferimento agli impianti di allarme casa, sembrano davvero insormontabili.

Stiamo infatti valutando un’allettante proposta di vendita di una villetta bifamiliare su tre livelli e, a parte gli aspetti squisitamente economici,  siamo preoccupati di gestire tutti quegli aspetti propri della sicurezza, intesa nella sua più ampia accezione.

Detto questo, abbiamo fatto uno studio approfondito sul web ed individuato una piccola azienda in Abruzzo che sembra davvero affidabile ed oltremodo competente ed in grado di fornire prodotti di elevatissima tecnologia, anche in esclusiva.

L’aspetto che maggiormente ci preoccupa è il posizionamento della centrale di allarme affinchè si trovi in condizione di dialogare ottimamente con ciascuno degli elementi dell’impianto di allarme.

Per questo motivo avremmo pensato di collocarla al piano intermedio, secondo voi ci sarebbero prescrizioni contrarie?

Grazie per l’aiuto.

Maurizio

 

Innanzitutto buonasera ed auguroni per il vostro imminente acquisto.

Si tratta, è innegabile di una soluzione abitativa che, per quanto allettante, presenta aspetti molto particolari sotto il profilo della sicurezza complessiva che noi sconsigliamo di sottovalutare.

In particolare, vi consigliamo di non tralasciare alcuno dei varchi di accesso ad ogni livello che andranno garantiti preliminarmente con sensori magnetici.

Successivamente dovrete occuparvi delle aree di transito da garantire con appositi sensori ad infrarosso, avendo cura di non  lesinare con strumenti ad elevata tecnologia da integrare nel costro impianto di allarme casa, quali ad esempio barriere perimetrali al piano terra esterno in funzione di preallarme piuttosto che BAT CAM in funzione di preallarme.

E’ ovvio, conseguentemente che il tutto va connesso ad un’ottima centrale di allarme della quale condividiamo il posizionamento ipotizzato che integreremmo con un ottimo combinatore telefonico gsm e più sirene, interne ed esterne.

 

Buon lavoro.

 

 

 

Share Button
Protezione casa su tre livelli
4.47 su 6 voti

Ti potrebbe interessare anche...



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *