4.6/5 - (4 votes)

Credo di non essere molto fortunata in questo periodo,  due furti in casa in soli tre mesi!

E’ vero, vivo a Bari ma che significa? Mica  questa località merita considerazioni di questo tipo.

Sono innamorata di questa splendida città e mai l’abbandonerei, a patto di risolvere questo annoso problema.

Ho pensato di installare con l’aiuto del mio compagno un buon impianto di allarme casa ma ho un Terrier che vie in simbiosi con me che è il vero padrone di casa.

Esistono soluzioni in casi come questo?

Grazie mille per l’aiuto

Carla.

 

 

Cara Carla, come darti torto,  anche io ho origini meridionali  e conosco bene il capoluogo pugliese in cui vivi.

La cordialità delle persone e la infinita bellezza dei luoghi non merita infatti scelte sconsiderate a causa di eventi  che per quanto antipatici, possiamo contrastare adeguatamente.

Dobbiamo certamente in casi come il tuo progettare  un buon impianto di allarme, sia esso wireless o filare che preveda un’ottima centrale di allarme con combinatore telefonico gsm, almeno due sirene ed un numero adeguato di sensori da posizionare a tutela di ogni accesso.

Per i particolari mandaci in privato una piantina dettagliata ma sappi sin da ora due cose, la prima è che il cane non rappresenta un problema in quanto possiamo usare sensori che tengano conto della sua presenza e  la seconda che tutto quello che ci serve lo troveremo facilmente sul web.

Per questo motivo, comincia a smanettare in rete e vedrai…..tutto si risolverà.

Un saluto alla tua splendida città.

 

Articoli simili

0 Commenti

  1. all’inizio avevo qualche dubbio ma oggi nessun tentennamento…….possono benissimo vivere in casa con l’allarme inserito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.