Logo antifurtocasa.it Antifurto Casa

La tua guida ai sistemi di allarme

Digital Video Recorder e funzione Full D1

• di Redazione • Videosorveglianza1 Commento

Gli impianti per la videosorveglianza, ad oggi, risultano sempre più necessari e risolutivi per le persone che desiderano proteggere al meglio la sicurezza delle abitazioni, dei negozi, delle aziende, degli enti pubblici, delle attività commerciali e così via. Uno dei più importanti elementi presenti all’interno dei sistemi per la videosorveglianza è rappresentato dal videoregistratore DVR (Digital Video Recorder): parliamo di un dispositivo che ha il compito indispensabile di processare le immagini generate dalle telecamere in modalità digitale, consentendo in tal modo registrazioni prolungate e caratterizzate da un alto grado di qualità. Il Digital Video Recorder registra e archivia le immagini catturate e funge da filtro di collegamento tra le telecamere ed il monitor. Possiede inoltre l’importante funzione di controllo a distanza tramite la rete internet, e consente la trasmissione delle immagini in tempo reale. Il Digital Video Recorder è dunque uno degli apparecchi più importanti di un impianto di videosorveglianza, in quanto rappresenta il vero e proprio cuore dell’interno sistema di videosorveglianza.

Sul mercato della sicurezza esistono diverse tipologie di Digital Video Recorder per la videosorveglianza; la scelta del DVR è fondamentale e deve essere effettuata pensando anche all’integrazione con il resto dell’impianto. Inoltre, nel caso in cui risulti necessario, questo dispositivo deve essere in grado di supportare determinate funzioni come la cosiddetta funzione Full D1: vediamo insieme di cosa si tratta. La denominazione Full D1 sta ad indicare che tutti i canali di un Digital Video Recorder, durante la fase di registrazione, possiedono la risoluzione 704×576 pixel, che le immagini generate mantengono un buon grado di risoluzione e che sono prive di scatti. Tutti i Digital Video Recorder garantiscono la possibilità di registrare in risoluzione 704×576 pixel, ma senza la funzione Full D1 si determina una carenza in termini di fluidità delle immagini.

Ovviamente la funzione Full D1 non risulta necessaria per tutti gli utenti, ma lo è principalmente per coloro i quali desiderano di un servizio di monitoraggio performante e professionale, come ad esempio avviene per le pubbliche amministrazioni, per le grandi aziende private e via dicendo (non è un caso che i Digital Video Recorder che possiedono la funzione Full D1 non sono altamente diffusi in commercio e mantengono ancora dei costi notevolmente alti e quindi non accessibili ai più). Detto ciò, è bene sottolineare che non si registrano ragguardevoli differenze tra un modello Digital Video Recorder con funzione Full D1 e un dispositivo DVR senza questa specifica funzione. Pertanto, dato il prezzo molto elevato, è consigliabile dotarsi di un normale videoregistratore Digital Video Recorder ad un costo più equo ed accessibile, piuttosto che spendere molto denaro per una funzione non necessaria se non nelle specifiche circostante sopra citate. Per quanto riguarda i costi dei normali Digital Video Recorder, questi mutano a seconda del numero dei canali e della tecnologia che li qualifica. Ovviamente, l’acquisto di questo importante dispositivo va vagliato caso per caso, prendendo una decisione accurata in base alla specifiche esigenze e necessità di sicurezza da parte del cliente.

Digital Video Recorder e funzione Full D1
4.4 su 6 voti

Ti potrebbe interessare anche...



Tags: , , , , ,

Commenti all'articolo

  1. geremia ha detto:

    Secondo me la differenza fra il FULL D1 e un modello tradizionale non è moltissima, come non sono ancora tanti gli apparecchi che hanno adottato questo sistema, per cui risulta difficile ottenere un buon prezzo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *